Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 09 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il Consiglio comunale approva DUP e bilancio di previsione triennale - Trapani Oggi

0 Commenti

12

0

2

0

0

Testo

Stampa

Politica
Favignana

Il Consiglio comunale approva DUP e bilancio di previsione triennale

08 Settembre 2016 15:39, di Niki Mazara
Il Consiglio comunale approva DUP e bilancio di previsione triennale
Politica
visite 399

E’ stato approvato all’unanimità, nella seduta di ieri del Consiglio comunale, il Documento Unico di Programmazione (D.U.P) e il Bilancio di previsione per il triennio 2016/2018, assieme a tutti gli atti propedeutici. Il Consiglio, inoltre, ha votato un atto di indirizzo proposto dal gruppo di maggioranza con il quale impegna l’Amministrazione Comunale a reperire le risorse necessarie per ripristinare i danni subiti dalla palestra della scuola di Favignana a causa del recente incendio. A seguito di richiesta del Consigliere Braschi, condivisa dal Consiglio, inoltre, e' stato chiesto all'Amministrazione di destinare alcune somme per la recinzione del campo sportivo dell’isola di Marettimo e per effettuare alcuni interventi necessari per la scuola. Il Consiglio, inoltre, ha discusso alcune interrogazioni presentate dal Consigliere Rallo. Soddisfazione per l’approvazione del D.U.P. è stata espressa dal presidente del Consiglio Comunale, Ignazio Galuppo. “Nonostante i continui tagli ai trasferimenti – commenta l’assessore alle finanze e vice sindaco, Enzo Bevilacqua - l’Amministrazione ha mantenuto e mantiene tutti i servizi essenziali riducendo le spese collegate al turismo e agli spettacoli”. "Ringrazio il Consiglio comunale per avere dimostrato grande attenzione oltre all'Ufficio servizi finanziari del Comune", dichiara il sindaco, Giuseppe Pagoto che prosegue: "Diventa complicato programmare l'attività di un Comune, a maggior ragione se turistico, senza bilancio di previsione. Non avere certezze dalla Regione sui trasferimenti, nè proroga all'approvazione dei bilanci stessi, ha penalizzato e penalizza tutti gli enti locali siciliani. Ritengo che l'approvazione dello strumento finanziario, tra l'altro all'unanimità dei consiglieri comunali, sia più che un risultato importante dell'Amministrazione, con la consapevolezza che attraversiamo un periodo difficile, con continui tagli, nuove norme e incertezze che non consentono ai Comuni grandi possibilità se non quelle di mantenere l'ordinario e cercare di migliorare i servizi al cittadino".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings