Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 15 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il consiglio comunale elegge le commissioni consiliari - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

2

0

0

Testo

Stampa

Perugia

Il consiglio comunale elegge le commissioni consiliari

23 Luglio 2013 14:52, di Salvatore Morselli
Il consiglio comunale elegge le commissioni consiliari
visite 382

Un consiglio comunale operativo quello che alla prima seduta utile ha proceduto alla elezione delle commissioni comunali, seppure non siamo mancati momenti di frizione interna alla maggioranza (in particolare il Psi e il consigliere Caradonna) frizione che ha consentito la elezione dei due esponenti della minoranza,di fatto vanificando gli accordi interni. Comunque, il risultato finale delle 14 votazioni che si sono susseguite senza soluzione di continuità, vede eletti come presidenti cinque esponenti della maggioranza. Nel dettaglio, la prima commissione ha eletto presidente Valentina Lentini (Impegno per Paceco continua), nella seconda, presidente Filiberto Reina,(Pd) , nella terza, presidente Francesco Genovese,(Pd), nella quarta, presidente Francesco Trapani (Psi) e infine la quinta presieduta da Salvatore Ricciardi (Impegno per Paceco continua). Il consiglio ha anche visto la formazione dei gruppi consiliari che risultano formati come segue: Partito Democratico: Francesco Genovese (capogruppo), Maria Grazia Fodale (vice) e Filiberto Reina. Impegno per Paceco: Diego Ciulla (capogruppo), Salvatore Bucaida (vice) e la presidente del Consiglio comunale, Marilena Cognata.Progetto per Paceco: Nicolò Caradonna (capogruppo), Valentina Lentini (vice) e Salvatore Ricciardi. Movimento per la libertà: Roberto Vultaggio, (capogruppo), Lorena Asta (vice) e Salvatore Catalano. Popolo della libertà: Gianni Basiricò (capogruppo), Laura Ingardia (vice), Vitalba Adamo. Sono confluiti automaticamente nel Gruppo Misto i consiglieri Francesco Trapani e Leonardo Accardo del Psi, il renziano Giuseppe Scarcella e due della lista civica “Basiricò”, Davide Spanò e Giacoma Sciacca. Il capogruppo, per anzianità, è stato eletto Leo Accardo. I gruppi hanno quindi designato i componenti delle cinque commissioni consiliari. La I Commissione (Affari generali e istituzionali - Servizi sociali - Cultura e tempo libero - Personale e organizzazione burocratica e amministrativa - Istruzione pubblica - Biblioteca e musei - Turismo - Sport e spettacoli - Questioni istituzionali), composta da Lentini, Bucaida, Scarcella, Fodale, Asta e Adamo, è stata votata con 12 favorevoli e 8 contrari. Analogamente, il presidente designato dalla maggioranza, Valentina Lentini, ha poi ricevuto 12 voti, mentre 8 sono state le schede bianche. La II Commissione (Bilancio e consuntivo - Attività produttive - Tributi - Economato - Patrimonio - Piani e programmazione economica e finanziaria - Gestione del patrimonio - Inventari), è composta da Reina, Ciulla, Caradonna, Scarcella, Basiricò e Vultaggio, perché approvata con 12 Sì, 6 No e 2 schede bianche. Filiberto Reina è stato poi eletto presidente, con 11 voti e 9 schede bianche. Della III Commissione (Servizi tecnici e programmazione urbanistica - Edilizia pubblica e privata - Lavori pubblici - Cimitero ed aree verdi) fanno parte Genovese, Caradonna, Bucaida, Catalano, Spanò e Ingardia, dopo una votazione conclusa con 18 voti favorevoli, una scheda nulla e una bianca. La presidenza è stata affidata a Francesco Genovese (13 voti a favore e 7 schede bianche). La IV Commissione (Forma di collaborazione con altri enti - Gestione associata o consortile di servizi - Polizia amministrativa - Polizia urbana e annona - Commercio – Artigianato - Affissione e pubblicità) è composta da Fodale, Ciulla, Lentini, Trapani, Adamo e Catalano, in virtù di 18 Sì e un No (assente Caradonna). Èstato eletto presidente Francesco Trapani con 11 voti (oltre a 3 schede bianche, 4 voti a Ciulla e uno a Lentini). La V Commissione (Nettezza urbana - Agricoltura - Igiene e sanità - Ecologia ed ambiente - Problematiche giovanili - Lavoro e cooperazione), approvata all’unanimità dai 19 consiglieri presenti (assente Caradonna), è formata da Reina, Bucaida, Ricciardi, Sciacca, Ingardia e Asta. Salvatore Ricciardi è stato eletto presidente, con 11 voti della maggioranza, mentre 8 voti erano andati a Sciacca. Ai lavori erano presenti il sindaco Biagio Martorana e l'intera squadra assessoriale. Il consiglio ha anche eletto i tre componenti effettivi della commissione elettorale comunale: Adamo (8 voti) Ciulla (6 voti) e Trapani (6 voti), nonché i tre supplenti Catalano (8 voti), Fodale (6 voti) e Ricciardi (6 voti). Dovrà invece procedersi alla nuova votazione per l’elezione della commissione dei giudici popolari, poiché erano stati designati tre consiglieri (Sciacca con 8 voti, Bucaida e Scarcella con 6 voti ciascuno) a fronte di due componenti da eleggere. Infine, eletti i tre membri del Consiglio dell’Unione dei comuni elimo ericini: Ricciardi (5 preferenze) Vultaggio (8 voti) e Fodale (sei voti).

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings