Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 23 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il Consiglio provinciale approva il regolamento per la disciplina delle autoscuole - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

3

4

0

Testo

Stampa

Meteo
Trapani-Erice

Il Consiglio provinciale approva il regolamento per la disciplina delle autoscuole

19 Marzo 2013 15:02, di Redazione
Il Consiglio provinciale approva il regolamento per la disciplina delle autoscuole
Meteo
visite 692

Approvato dal Consiglio provinciale di Trapani, nella seduta di ieri sera, il “Regolamento per la disciplina delle attività delle autoscuole” predisposto dai competenti uffici del VI Settore “Territorio, Ambiente, Riserve Naturali, Protezione Civile, Sviluppo Economico”. Il Regolamento, composto da 18 articoli, attua le direttive legislative della Regione finalizzate ad uniformare la disciplina delle attività delle autoscuole in tutta la Sicilia. Viene così data esecuzione e disciplinata l'attività di vigilanza amministrativa e tecnica sulle autoscuole riconosciuta alle Provincie. Si va dalle fonti normative alla definizione e attività delle autoscuole, dal numero delle autoscuole in ambito territoriale ai centri di istruzione, dalla responsabilità professionale all’attività di consulenza per la circolazione, dall’esercizio dell’attività (segnalazione certificata di inizio attività, requisiti, capacità finanziaria, comunicazioni obbligatorie, ipotesi di sospensione e di revoca, casi di prosecuzione temporanea dell’attività) all’apertura di ulteriori sedi, dai locali da adibire ad autoscuole, all’arredamento didattico e agli insegnanti di teoria ed istruttori di guida. La normativa si occupa anche degli obblighi di formazione periodica, del tariffario e degli orari, delle operazioni straordinarie (trasferimento del complesso aziendale, modifica della compagine sociale, trasformazioni societarie), della sospensione, interruzione e cessazione dell’attività, della sospensione e revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività di autoscuola. Si

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings