Trapani Oggi

Il cuore non basta. Mazara passa 72-76 - Trapani Oggi

Perugia |

Il cuore non basta. Mazara passa 72-76

04 Febbraio 2013 20:30, di Niki Mazzara
visite 688

Grinta carattere e grande voglia di lottare accompagnano il Basket Paceco nella sfida intera del campionato di C regionale contro il Basket Mazara. La...

Grinta carattere e grande voglia di lottare accompagnano il Basket Paceco nella sfida intera del campionato di C regionale contro il Basket Mazara. La corazzata gialloblu, terza forza del campionato, soffre le pene dell’inferno per avere la meglio di un coriaceo Paceco, che dopo mesi di assenza riabbraccia Ciccio Giacalone, tornato finalmente a disposizione . L’inizio dei locali è veemente, la zona aggressiva di coach Barbera spegne le polveri di Jovic e compagni, mentre in attacco i pacecoti accelerano trovando facilmente la via del canestro. Mazara arranca in fase di manovra, fatica a bucare la retina avversaria e resta sotto di 7 a fine primo quarto, (25-18). Nel secondo parziale Pezzarossa prova a scuotere i suoi, e con un buon break porta gli ospiti sul 30-29 a metà quarto. Paceco non si lascia intimorire, stringe le sue maglie in difesa e con Pollina e Giacalone vola sul 11 che manda tutti al riposo lungo sul 44-33. Al rientro in campo il tema del match non cambia. I giovani pacecoti sostengono al meglio i compagni più esperti, su tutti Giacalone, debilitato da un virus influenzale ma comunque lottatore in campo. Finchè Paceco tiene alto il suo ritmo, resta intorno alla doppia cifra di vantaggio, ma dopo il 10 di metà quarto, arriva quasi inevitabile un calo fisiologico che da speranze ai canarini. Warwick si risveglia dal torpore iniziale, e inizia a mettere punti a referto essenziali per gli ospiti, che tornano sotto fino al 52 pari che chiude la 3° frazione. Nell’ultimo periodo Paceco ha ancora energia da vendere, lottando a rimbalzo e inseguendo ogni palla, mentre a colpi di time out coach Bonanno tiene in vita i suoi, indirizzando il match in un finale punto a punto. Il primo sorpasso ospite al 32’ sul 52-54 non spaventa i locali, che si riportano anche avanti e restano attaccati sul 62 pari al 36’ e sul 66-67 a 2 minuti dalla sirena. Gli ultimi 100 secondi decidono il confronto. Pezzarossa piazza la tripla del 4, Paceco fallisce il successivo attacco e Rastelli trova il varco per un canestro e fallo che porta Mazara sul 7. Nell’ultimo minuto si condensa anche l’unico momento di tensione della gara, con un confronto tra Oddo e Jovic che culmina con l’espulsione di entrambi. Finisce 72-76 con un pizzico d’amaro in bocca per coach Dino Barbera: “ Grande partita dei miei ragazzi, capaci di giocare al meglio per oltre 3 quarti e finendo per cedere solo per un paio di episodi. Sapevamo della grande trazione offensiva di Mazara, ma la nostra costante aggressività ha fatto la differenza, arrivando ad un passo dalla vittoria. Tutti hanno dato il massimo, e mi fa piacere di aver ritrovato un uomo fondamentale per noi come Giacalone, limitato purtroppo oggi da un attacco influenzale. Nel complesso resto soddisfatto – conclude il coach pacecoto – consapevole che con questo spirito possiamo fare ancora bene. Sabato sera, in anticipo, Paceco si recherà a Messina in casa della Basket School, formazione ultima in classifica senza alcuna vittoria in campionato. Tabellini: Basket Paceco – Basket Mazara 72-76 (25-18;44-33;52-52) Basket Paceco: Giacalone 19, Cardella 5, Pollina 12, Oddo 14, Frisella 10,Letia S. 8, Letizia A. 4, Martinez , Barbera, Basiricò, Basket Mazara: Pezzarossa 21, Worwick 20, Jovic 10, Lottatori 9, Rastelli 12, Leone 2 Anteri 2. Michele Maltese

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie