Trapani Oggi

Il giorno della "Porta Santa" - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Il giorno della "Porta Santa"

12 Dicembre 2015 10:13, di Ornella Fulco
visite 450

Appuntamento oggi pomeriggio alle 18 alla Cattedrale "San Lorenzo" per l'apertura della "Porta Santa" che segnerà, anche nella Diocesi di Trapani, l'a...

Appuntamento oggi pomeriggio alle 18 alla Cattedrale "San Lorenzo" per l'apertura della "Porta Santa" che segnerà, anche nella Diocesi di Trapani, l'avvio del Giubileo della Misericordia voluto da papa Francesco. Il vescovo Pietro Maria Fragnelli si riunirà, intorno alle 17.30, con i fedeli in piazza ex Mercato del pesce. Qui, davanti all’icona della Madonna di Misericordia, una riproduzione della tela di Andrea Carreca custodita nell’antico santuario di Valderice, l’unico della Diocesi intitolato a Maria madre di Misericordia, con una preghiera iniziale darà il via al breve pellegrinaggio che si concluderà davanti al portone centrale della Cattedrale intorno alle ore 18.30. Poi l'apertura della “Porta Santa”. Monsignor Fragnelli condividerà questo gesto con una famiglia: con i coniugi Fiore, di Trapani e i loro figli, e varcherà la porta e mostrando il libro del Vangelo. Proprio alle famiglie, infatti, sarà dedicata un‘opera del Giubileo nella Diocesi di Trapani: un progetto i cui particolari sono ancora in fase di definizione, un “cantiere” – lo ha definito il vescovo nel suo decreto con le indicazioni per vivere il Giubileo in Diocesi - in cui accogliere le persone con la loro esistenza concreta, sostenere la loro ricerca e incoraggiare il loro desiderio di Dio e di vita ecclesiale piena con un attenzione soprattutto a tutte le famiglie “ferite”. Dopo di lui varcheranno la soglia anche tutti i fedeli presenti mentre le altre porte della Cattedrale rimarranno chiuse e inizierà la messa. Alla concelebrazione eucaristica saranno presenti le autorità civili e militari del territorio. Sono attesi diversi pullman di fedeli dai centri della Diocesi. Un gruppo di animatori della Caritas arriverà a piedi dalla casa di riposo per anziani "Serraino Vulpitta" dove - già a partire dalle 15.30 - si terrà un momento di preghiera e di festa. Per favorire la partecipazione dei presenti alla celebrazione eucaristica, in un clima di raccoglimento, un maxi schermo collegherà la Cattedrale alla chiesa del Collegio dove sarà possibile - grazie alle presenza dei diaconi permanenti - partecipare anche all’eucarestia. La chiesa del Collegio sarà aperta a partire dalle ore 18. Domani, come già annunciato, si apriranno le altre otto “porte giubilari” della Diocesi e tutte le comunità parrocchiali – singolarmente o insieme tra comunità vicine – vivranno l’avvio giubilare. Venerdì 18 dicembre il vescovo aprirà il Giubileo con i detenuti presso la Casa circondariale di Trapani. A Mazara del Vallo l’apertura della "Porta Santa" in Cattedrale avverrà alle ore 18, dopo l’arrivo del corteo che prenderà il via alle ore 17 dalla chiesa di San Michele. Alla cerimonia sarà presente anche il presidente nazionale di Azione Cattolica Italiana, Matteo Truffelli.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie