Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 15 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il gruppo Bologna sempre più vicino al Trapani Calcio - Trapani Oggi

0 Commenti

7

0

1

0

0

Testo

Stampa

barraco
Sport
Trapani

Il gruppo Bologna sempre più vicino al Trapani Calcio

08 Giugno 2018 14:30, di Salvatore Morselli
Il gruppo Bologna sempre più vicino al Trapani Calcio
Sport
visite 589

Va avanti la proposta della cordata di imprenditori, capeggiata da Peppe Bologna, interessata all’acquisto del Trapani Calcio. L’avvocato Gino Bosco, che è stato incaricato da Bologna di tenere i rapporti con il Trapani Calcio, in particolare con la dottoressa Iracani che in questo momento sta curando, per conto del gruppo Morace, il passaggio di proprietà, ha ricevuto una nota in cui viene ulteriormente evidenziato che la Società “non ha concluso accordi con alcuno né vi sono intendimenti a concluderli al più presto”. La stessa dottoressa Iracani, nel rassicurare nella volontà di continuare le trattative,  ha esplicitato l’intenzione della proprietà di valutare tutte le proposte possibili, nell’interesse primario della cittadinanza e della tifoseria, oltre che dei dipendenti del Trapani calcio per i quali si chiede, in caso di cessione, un prosieguo dell’attività lavorativa. Considerato inoltre che la società sta agendo nell’interesse della cittadinanza, lo stesso prezzo fissato per la cessione “ non rappresenta un elemento di priorità fondamentale”, di fatto aprendo ulteriori spazi alla trattativa. Infine la stessa dottoressa Iracani chiude le porte ad un eventuale proseguimento della sponsorizzazione da parte della Liberty Lines Spa, attuale proprietaria della metà delle quote del Trapani Calcio, dando la massima e completa disponibilità ad un incontro con il segretario e il direttore sportivo per ulteriori chiarimenti. Insomma, svanita nel nulla la fantomatica cordata di imprenditori del Nord, sul tappeto rimane questo gruppo in cui pare siano presenti realtà economiche siciliane. Intanto i tempi stringono ed entro il 30 giugno dovrebbero essere compiuti tutti gli adempimenti per l’iscrizione della squadra al prossimo torneo di serie C. Tempi che comunque, la storia anche recente ci insegna (vedi caso Bari con la cessione nel periodo Paparesta), non sembrerebbero essere perentori. Il che, comunque, non significa perdere ulteriormente tempo. C’è una squadra da allestire e occorre farlo tenendo sempre nel debito conto le aspettative di una piazza delusa e che aspira ad un ritorno nella cadetteria.

© Riproduzione riservata

Commenti
Il gruppo Bologna sempre più vicino al Trapani Calcio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie