Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 10 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il Pescara passa al Provinciale e il Trapani perde l'imbattibilità - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

1

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Il Pescara passa al Provinciale e il Trapani perde l'imbattibilità

17 Ottobre 2015 17:37, di Salvatore Morselli
Il Pescara passa al Provinciale e il Trapani perde l'imbattibilità
Sport
visite 449

La imbattibilità forse pesa dal punto di vista psicologico sul Trapani che contro il Pescara, che a gennaio violò il Provinciale sotto la guida di Baroni, esce sconfitto al termine di una gara non bella e mal diretta da Ripa di Nocera Inferiore che è stato anche aiutato a sbagliare da Caliari di Legnago. Con la sconfitta del Vicenza, quindi, in serie B nessuno ha zero nella casella sconfitte. Al Provinciale si affrontano due formazioni con una lunga lista di assenti: nel Trapani, oltre ai lungodegenti Nadarevic e Terlizzi, mancano gli infortunati Fazio e Torregrossa, (sostituito da Sparacello e non come sembrava da Montalto) cui a sorpresa Cosmi preferisce infortunati, mentre nel Pescara non sono della gara Memushai, Zampano, Mignanelli, Bunoza e Fornasier. Trapani subito avanti ed al 3’ Citro impegna Fiorillo che si deve distendere per quanto è alto per mandare in angolo e salvare la porta dalla capitolazione. Al 5’ al primo affondo Benali a destra mette palla al centro area dove Lapadula è lesto a mettere alle spalle di Nicolas e porta in vantaggio del Pescara. Il Trapani reagisce ed al 16’ Sparacello di testa in area devia il pallone di Rizzato con la sfera che fuori il montante alla destra di Fiorillo. Al 20’ Citro ruba palla ad un avversario nella tre quarti pescarese, serve Eramo che cerca il tiro piazzato, ma Fiorillo devia il pallone. Pescara contratto e cerca il contropiede che trova al 28’ con Benali che sulla difesa non piazzata del Trapani mette dentro il gol del raddoppio. Trapani sotto choc e solo Scozzarella ci prova da fuori area, ma i tiri sono centrali e Fiorillo è attento. Poi Citro (38’) in area di rigore pescarese devia di testa un bel cross di Rizzato e ancora una volta palla fuori di un nulla. Si va al riposo con il Trapani sotto di due reti e con la speranza, per i tifosi granata, che Cosmi si inventi qualche mossa tattica che possa spostare l’inerzia della partita. Il Trapani inizia subito avanti ed al 47’ ci prova con Citro, ma il tiro è debole. Ma che sia una giornata storta lo si vede al 52’ quando Caprari, sull’ennesima ripartenza ospite, tutto solo davanti Nicolas, mette dentro il terzo gol. E la giornata storta granata viene confermata dalla punizione di Scozzarella che passa a pochi centimetri dal palo e poi da un mani in area di un difensore che l’arbitro non vede. Il Trapani tutto in avanti si espone ai contropiedi pescaresi e su uno di questi Verre si vede chiudere lo specchio della porta da Nicolas e manda la palla fuori. All’80’ gran botta di Scozzarella deviata da Zuparic, l’arbitro indica la rimessa dal fondo e poi sulla segnalazione dello stesso giocatore pescarese che si accusa della deviazione dà il calcio d’angolo. Fotografia di un arbitraggio mediocre, anche se non ha influenzato più di tanto il risultato finale se non per il primo gol su presunto fuori gioco iniziale. Finisce con la sconfitta del Trapani che perde così la sua imbattibilità in campionato mentre mister Oddo, allenatore del Pescara di origini trapanesi, si gode la vittoria e tre punti tonificanti in classifica. Trapani – Pescara 0-3 Trapani: Nicolas 6, Perticone 6, Pagliarulo 6, Scognamiglio 6,5, Rizzato 5,5 (54’ Basso 6), Scozzarella 6, Ciaramitaro 5,5, Barillà 5,5, Eramo 5,5 Citro 5,5 (54’ Montalto), Sparacello 5,5 (59’ Coronado) all.re Cosmi a disposizione: Fulignati, Pastore, Accardi, Basso, Coronado, Raffaello, Cavagna, Montalto, De Vita Pescara: Fiorillo 6, Fiamozzi 6, Campagnaro 6, Zuparic 6,5, Crescenzi 6,5, Selasi 6, Mandragora 6, Verre 6,5 (78’Forte) Caprari 6,5, Lapadula 6,5 (85’ Cappelluzzo) Benali 7 (67’ Bruno 6) all.re Oddo a disposizione Aresti, Bruno, Cocco, Valoti, Bulevardi, Mitrita, Cappelluzzo, Torreira, Forte Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore 5, assistenti Caliari di Legnago 5 e Margani di Latina 6; quarto ufficiale Capone di Palermo. Reti: al 5’ Lapadula, 28’ Benali, 52’ Caprari Note: Spettatori 4704 per un incasso di € 39480,45, angoli 8 a 2 per il Trapani,recupero 0/4 ammoniti Perticone, Sparacello, Eramo, Scozzarella, Barillà, Scognamiglio per il Trapani, Campagnaro, Mandragora, per il Pescara.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings