Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 16 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il peschereccio "Anna Madre" resta in Tunisia, l'equipaggio torna a casa - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

4

1

Testo

Stampa

Cronaca
Mazara del Vallo

Il peschereccio "Anna Madre" resta in Tunisia, l'equipaggio torna a casa

23 Settembre 2017 06:54, di Redazione
Il peschereccio "Anna Madre" resta in Tunisia, l'equipaggio torna a casa
Cronaca
visite 422

Torna in Italia l’equipaggio del peschereccio “Anna Madre” che era stato sequestrato lo scorso 15 settembre, in acque internazionali, dalla Marina militare tunisina. L’imbarcazione, invece, resterà  ancorata al porto di Sfax in seguito all’imposizione di un ammenda per il rilascio del valore di oltre 69mila euro. Il provvedimento è stato disposto da una Commissione interministeriale, con sede a Tunisi, dopo che il comandante Giacomo Giacalone si è rifiutato di sottoscrivere un verbale di convalida del fermo in cui venivano riportati dati relativi ritenuti differenti rispetto alla reale posizione del peschereccio al momento del sequestro. “Per noi si tratta di un danno economico non indifferente – ha commentato l’armatore Giampiero Giacalone – dato che oltre all’ammenda bisogna considerare il valore del pesce che avevamo a bordo, oltre 40 mila euro”. L’equipaggio è composto da 10 persone di nazionalità italiana e tunisina. Del caso si è occupata l’Ambasciata italiana a Tunisi che, adesso, sta lavorando “nel tentativo di ridurre o addirittura eliminare questa ammenda – ha fatto sapere il presidente del Distretto della Pesca Giovanni Tumbiolo – e dato che la Commissione interministeriale, di carattere amministrativo, si è pronunciata senza un contraddittorio, la via diplomatica potrebbe trovare altre soluzioni".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings