Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 21 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il sottosegretario alle Infrastrutture all'Ars : "Biglietti aerei scontati per Trapani e Comiso" - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

0

5

Testo

Stampa

Politica
Palermo

Il sottosegretario alle Infrastrutture all'Ars : "Biglietti aerei scontati per Trapani e Comiso"

28 Giugno 2018 08:40, di Redazione
Il sottosegretario alle Infrastrutture all'Ars : "Biglietti aerei scontati per Trapani e Comiso"
Politica
visite 324

Ammontano a 31 milioni di euro le risorse che il governo nazionale si è impegnato a stanziare per garantire ai residenti in Sicilia tratte aeree con biglietti scontati dagli aeroporti di Trapani e Comiso verso le principali mete nazionali, da Roma a Milano. Su richiesta di Giancarlo Cancelleri, il sottosegretario alle Infrastrutture Michele Dall'Orco ha partecipato ieri alla seduta della commissione Infrastrutture all'Ars, insieme al presidente della Regione Nello Musumeci. "Il governo - ha detto il parlamentare siciliano del Movimento 5 Stelle e vice presidente dell'Ars- si è impegnato anche a fare richiesta all'Unione europea, per la prima volta da parte di un governo italiano, per poter garantire la continuità territoriale e i conseguenti aiuti economici". "Se oggi un volo aereo da e per la Sicilia da Roma può costare anche 600 euro se prenotato con scarso anticipo, lo dobbiamo semplicemente al fatto che il ioverno italiano non ha mai avanzato alla Commissione Europea la richiesta del principio di insularità che prevede il riconoscimento di misure specifiche nei confronti delle isole, è arrivato il momento di cambiare musica, il nuovo governo si attiverà immediatamente per riconoscere alla Sicilia le condizioni di continuità territoriale”, hanno affermato i deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars che hanno preso parte all'audizione in commissione Trasporti Valentina Zafarana, Gianina Ciancio, Stefania Campo, Nuccio Di Paola, Jose Marano, Valentina Palmeri, Giampiero Trizzino. “Il Parlamento europeo a febbraio 2016 - dicono i deputati - ha approvato la risoluzione, che riconosce la condizione di insularità per la Sicilia e la Sardegna. Ebbene, la stessa Commissione Europea, rispondendo ad una interrogazione del nostro eurodeputato Ignazio Corrao - ha sottolineato che, da parte delle autorità italiane, Bruxelles non ha ricevuto di recente nessuna nuova proposta o modifica di OSP (gli oneri di servizio pubblico) da parte proprio delle autorità italiane. Se ciò dovesse avvenire in futuro, la Commissione ha fatto sapere che pubblicherà note informative sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente al disposto del regolamento numero 1008/2008". Secondo gli esponenti del M5S del parlamento regionale, il sostegno ai trasporti delle regioni come la Sicilia può essere erogato anche in forma di aiuti a carattere sociale, conformemente agli Orientamenti sugli aiuti di Stato agli aeroporti e alle compagnie aeree (2014/C 99/03) della Commissione ma, anche in questo caso, la Commissione non avrebbe ricevuto nessuna notifica di tali programmi. La mozione M5S, che ha come primo firmatario Giancarlo Cancelleri ed è stata approvata a maggioranza dall’Ars, prevede agevolazioni per gli spostamenti aerei, marittimi e ferroviari. “La Sicilia dovrà vedersi riconosciuta la condizione di insularità - dice il parlamentare - azione che apre la strada all'abbattimento dei costi delle tratte marittime, ferroviarie e aeree che consentirebbe anche misure di fiscalità compensativa attraverso l'istituzione di zone franche. Un elemento cruciale per la programmazione comunitaria 2020-2027, quando la Sicilia non sarà più nel novero delle Regioni ad Obiettivo 1”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Il sottosegretario alle Infrastrutture all'Ars : "Biglietti aerei scontati per Trapani e Comiso"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie