Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 19 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il tema del "contrasto" protagonista al “Sicily Summer School 2.0” - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

1

Testo

Stampa

Attualità
Favignana

Il tema del "contrasto" protagonista al “Sicily Summer School 2.0”

02 Luglio 2019 17:20, di Alessia Martino
Il tema del "contrasto" protagonista al “Sicily Summer School 2.0”
Attualità
visite 446

Il tema del "contrasto" protagonista al “Sicily Summer School 2.0” Questo tema, spiega Giordano, è da intendersi come una tensione tra due elementi che apparentemente non hanno nulla a che vedere l'un l'altro; l'andamento della narrazione attinge la sua natura proprio dal gioco di forze che si viene a creare quando due elementi distinti vengono ad interagire. Non deve esserci necessariamente un'antitesi fra i due elementi, ma è il loro stesso rapportarsi a dare vigore al racconto.
La lettura del racconto "Robert Toscano" della francese Jasmina Reza - in cui è forte il contrasto fra la dimensione interiore ed esteriore del protagonista - ha dato una visione esplicita di quello che è stato il tema fondamentale di oggi, riecheggiando anche l'importanza del correlativo oggettivo di cui si è invece parlato ieri.
All'analisi del racconto di Reza è seguita poi l'introduzione di quello che è il filo conduttore di tutte e cinque le giornate della Summer School: ogni corsista infatti sarà accompagnato nella stesura di un racconto, che rappresenta il prodotto finale - ma anche il mezzo principale - di queste giornate di riflessioni letterarie. Ancora una volta, l'invito di Giordano è quello di rovistare nella memoria: lì sono serbati quegli elementi che ci stanno a cuore, quelli che proprio in virtù di questo legame emotivo siamo maggiormente portati a riuscire a trasmettere agli altri. Il bravo scrittore, infatti, non lascia che il suo lettore "subisca" la narrazione, ma invece presenta ai suoi occhi delle suggestioni e delle azioni che poi il lettore stesso provvederà ad interpretare sulla base del suo vissuto. Per questo motivo, il bravo scrittore dev'essere innanzitutto un bravo lettore. "Se vi porterò ad essere anche soltanto dei lettori più consapevoli e critici", conclude Giordano, "allora significa che il tempo trascorso insieme è stato veramente produttivo".

© Riproduzione riservata

Commenti
Il tema del "contrasto" protagonista al “Sicily Summer School 2.0”
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie