Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 13 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il vertice di Forza Italia: "Indignati e ingannati, facciamo un passo indietro anche noi" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

Politica
#Provincia

Il vertice di Forza Italia: "Indignati e ingannati, facciamo un passo indietro anche noi"

30 Novembre 2017 13:42, di Salvatore Morselli
Il vertice di Forza Italia: "Indignati e ingannati, facciamo un passo indietro anche noi"
Politica
visite 190

Tutti dietro il senatore d’Alì. Anche il vice coordinatore provinciale e i coordinatori comunali di Trapani, Erice, Valderice e Paceco lasciano le loro cariche dicendosi "indignati e ingannati dal trattamento che è stato riservato al nostro territorio dal coordinamento regionale del Partito. Per questo, abbiamo deciso di fare un passo indietro anche noi, dopo quello fatto dal coordinatore provinciale Senatore Antonio d’Alì che ringraziamo per impegno e coerenza". Nel comunicato stampa a firma del vice coordinatore provinciale del partito, Giuseppe Poma, e dei coordinatori comunali Maria Pia Incarbona (Trapani), Antonino Fontana (Erice), Salvatore Colomba (Valderice) e Michele Ingardia (Paceco), si ricorda come “durante gli ultimi appuntamenti elettorali il nostro territorio ha dato ancora, se mai ce ne fosse bisogno, prova di lealtà e di assoluta coerenza“, cosa che non hanno fatto a livello regionale e che comunque non è bastata, visto il comportamento di Micciché. Il territorio trapanese, constatano i cinque, “è stato umiliato dalle scelte compiute dal Coordinamento regionale, ricevendo un trattamento che non merita assolutamente”. Da qui la decisione di dimettersi seguendo il senatore “che riteniamo essere esponente irrinunciabile del Partito e dei cittadini trapanesi”. Dimissioni da un incarico di vertice che annunciano un disimpegno definitivo da FIo dimissioni per scuotere un po’ il partito e, magari, ottenere qualcosa in cambio, magari un posto di sottogoverno? In questa ipotesi ci chiediamo che fine farebbero le accuse di  “moventi amicali, di alchimie e cinismo, piuttosto che di logiche di valutazione del merito sul territorio, se non addirittura di disprezzo” e, ancora, quella di “l’assoluta superficialità e noncuranza con cui viene considerato il Partito trapanese”.

© Riproduzione riservata

Commenti
Il vertice di Forza Italia: "Indignati e ingannati, facciamo un passo indietro anche noi"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie