Stefania Mode
meteo Trapani 15.7°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 16 Novembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Illegittime nomine commissari ASP e ospedali siciliani dopo pronuncia della Corte Costituzionale - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

1

1

0

Testo

Stampa

Hab
Politica
Palermo

Illegittime nomine commissari ASP e ospedali siciliani dopo pronuncia della Corte Costituzionale

19 Luglio 2018 10:44, di Redazione
Illegittime nomine commissari ASP e ospedali siciliani dopo pronuncia della Corte Costituzionale
Politica
visite 101

Èstata depositata lo scorso 17 luglio la sentenza della Corte Costituzionale a seguito della quale risultano illeggittime le nomine dei commissari di alcune ASP e di alcuni ospedali siciliani. La pronuncia dei giudici sancisce l'illegittimità dell'articolo 3 della legge regionale del marzo 2017 sia nella parte che riguarda le nomine già avvenute sia nella parte relativa al divieto di effettuare nuove nomine, fino a quando l'albo nazionale non fosse redatto in maniera definitiva. La legge, dice la Corte Costituzionale, parla chiaro: in assenza di un albo regionale, al quale attingere per le nomine e in assenza, ancora, di quello nazionale, si sarebbe dovuto procedere attingendo all'albo di altre Regioni. In un passaggio della sentenza si legge che “non sussistono le ragioni invocate dal legislatore regionale a giustificazione dell’adozione di una disciplina temporanea ed eccezionale, che stabilisce il divieto di procedere alla nomina di nuovi direttori generali delle Aziende Sanitarie Provinciali e, in caso di scadenza naturale dell’incarico, dispone la nomina di commissari”. L'articolo 3 della legge regionale del marzo 2017 venne impugnato dal Consiglio dei Ministri del tempo. La Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità incostituzione dell'articolo poiché in netto contrasto con le norme nazionali, per di più la stessa Corte indica la strada che l'ex assessore Gucciardi avrebbe dovuto seguire: niente commissari ma procedere con la scelta dei migliori manager per le ASP e dei direttori generali, anche in assenza di albo nazionale, riferendosi ad un elenco regionale ovvero attigendo dagli elenchi di altre Regioni italiane. Sulla vicenda è intervenuto l'assessore alla Salute Ruggero Razza: "Le sentenze della Corte Costituzionale - ha detto - producono i loro effetti dal momento della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. E gli effetti non travolgono gli atti già compiuti". Il governo regionale ha dato mandato all’assessore Razza di assumere ogni determinazione in ordine alla esecuzione della pronuncia della Consulta nei termini previsti dalla legge che, peraltro, consentono di definire il procedimento dopo il formale insediamento della commissione istituita per il procedimento di nomina dei direttori generali, previsto per il 23 luglio prossimo. Alla luce della programmazione dei lavori, infatti, verrà deciso se adottare la mera conferma tecnica dei commissari, ovvero se introdurre alcuni elementi di novità. Le nomine che sono state sancite come illegittime riguardano l'ASP di Trapani, il Policlinico di Palermo, il Civico, Villa Sofia e anche le ASP di Agrigento, Ragusa, Messina e Palermo.

© Riproduzione riservata

Commenti
Illegittime nomine commissari ASP e ospedali siciliani dopo pronuncia della Corte Costituzionale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie