Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 13 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Immigrazione clandestina, fermati due scafisti - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

1

0

1

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Immigrazione clandestina, fermati due scafisti

21 Maggio 2016 11:37, di Ornella Fulco
Immigrazione clandestina, fermati due scafisti
Cronaca
visite 218

Un egiziano di 35 anni e un somalo di 18 anni sono stati fermati dagli uomini della Squadra Mobile e della Guardia di Finanza di Trapani perchè sospettati di essere gli scafisti che avrebbero condotto una delle imbarcazioni, partite dalla costa libica, su cui viaggiavano i migranti soccorsi dalla nave "Dignity I" di Medici senza Frontiere giunti a Trpani lo scorso 18 maggio. Si tratta di Sultan Faisal Mansour e di Mohamed Ali Adam. Per i due l'accusa è di favoreggiamento aggravato all’immigrazione clandestina. Sono stati gli elementi raccolti dagli investigatori attraverso le testimonianze fornite dai migranti, già durante le prime fasi di accoglienza al molo Ronciglio e poi all'hotspot di Milo, a orientare i sospetti su Mansour e Adam, indicati dai migranti, rispettivamente, come colui che aveva condotto l'imbarcazione in legno dalle coste libiche al momento del soccorso e come motorista e assistente di rotta. La laboriosa e complessa attività d’indagine, sostenuta dalla collaborazione di alcuni mediatori culturali in servizio presso l’ufficio Immigrazione di Trapani, ha consentito di ricostruire quanto accaduto, sequestrando, inoltre, ad uno dei due scafisti, la somma di 1000 dollari americani che, come ricostruito, alcuni faccendieri libici avevano loro consegnato per il servizio prestato. I due presunti scafisti sono stati posti in stato di fermo, sussistendo un imminente pericolo di fuga, ed al termine delle formalità di rito, associati presso la casa circondariale di Trapani a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Commenti
Immigrazione clandestina, fermati due scafisti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie