Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 09 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

In scena "Cambia.Menti": iniziativa dell'Asp contro la violenza sulle donne - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

2

1

3

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

In scena "Cambia.Menti": iniziativa dell'Asp contro la violenza sulle donne

08 Dicembre 2017 15:55, di Ornella Fulco
In scena "Cambia.Menti": iniziativa dell'Asp contro la violenza sulle donne
Attualità
visite 289

La “Rete interistituzionale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani per la lotta alla violenza di genere” propone un evento che si inserisce tra le manifestazioni in occasione della "Giornata Internazionale per la lotta alla violenza di genere". Al teatro "Maestro Tonino Pardo" del Conservatorio "Scontrino" di Trapani, messo a disposizione dall'Ente Luglio Musicale e con la collaborazione dello stesso Conservatorio, che sono tra i componenti della Rete, lunedì prossimo 11 dicembre, alle ore 10, andrà in scena lo spettacolo "Cambia.Menti", proposto dalle studentesse dell’Istituto "Rosina Salvo" di Trapani, a cui parteciperanno rappresentanze degli Istituti superiori della provincia di Trapani. La messinscena, a cura della compagnia teatrale "Officina Teatro LMC" di Trapani, si inserisce tra le molteplici azioni che l'ASP di Trapani mette in campo per la prevenzione dei comportamenti a rischio sulla violenza sulle donne. Lo sviluppo delle "life skills", le "competenze per la vita", quell'insieme di abilità e capacità che portano a comportamenti positivi e di adattamento nei giovani, sono il metodo consigliato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per le attività di prevenzione e promozione della salute, soprattutto in ambito comportamentale. Èquesto infatti il tema centrale del progetto "La prevenzione della violenza sulla donna - Cambia.menti", organizzato dall'Azienda sanitaria provinciale di Trapani che sarà ripreso più volte durante la manifestazione. La Rete è già stata attivata con successo dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASP, diretto da Giovanna Mendolia, fin dal 2014, e comprende l'Istituto Superiore di Sanità di Roma, l'ufficio MIUR di Trapani, la Prefettura, la Questura, il Comando provinciale dei Carabinieri, il Tribunale e la Procura di Trapani, la Commissione Pari Opportunità della UIL Trapani, il Trapani Calcio, la Pallacanestro Trapani, la Pallavolo Marsala e il nostro giornale TrapaniOggi. Secondo il responsabile delle Attività di prevenzione del Dipartimento Salute Mentale, Antonio Sparaco, che coordina il progetto, “nel nostro Paese, nell'ultimo quinquennio, le donne vittime di violenza sono circa 200 ogni anno e la gran parte di questi casi, circa l'80%, avvengono nell’ambito familiare ed affettivo. I numeri epidemiologici delle patologie correlate ci impongono specifiche azioni preventive sanitarie per arginare danni psicofisici altrimenti irreparabili”. L'attività, ormai non più in fase progettuale sperimentale ma in fase istituzionale, prevede il coinvolgimento di esperti di alto livello professionale che collaboreranno per una serie di incontri formativi dedicati a gruppi di studentesse. Quest'anno, insieme al dirigente provinciale dell’Ufficio scolastico regionale, Luca Girardi, sono stati individuati cinque istituti: il "Rosina Salvo" di Trapani, il "Pietro Ruggeri" di Marsala, il "Piersanti Mattarella" di Castellammare del Golfo, l'I.S.I.S.S. "Ruggero D’Altavilla" di Mazara del Vallo e l'Alberghiero "Florio" di Erice. Le azioni previste saranno orientate a una formazione specifica per 40 ragazze per ciascuna scuola con l'obiettivo di acquisire le abilità utili a riconoscere in maniera precoce i segnali di violenza. Il percorso di prevenzione sarà attivato con una serie di focus. Anche agli insegnanti verrà dedicato uno spazio di approfondimento su argomenti specifici per la lotta alla violenza di genere.

© Riproduzione riservata

Commenti
In scena "Cambia.Menti": iniziativa dell'Asp contro la violenza sulle donne
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie