Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 13 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Inaugurata con successo mostra fotografica di Alessandro De Bartolomeo - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Inaugurata con successo mostra fotografica di Alessandro De Bartolomeo

12 Marzo 2014 17:45, di Ornella Fulco
Inaugurata con successo mostra fotografica di Alessandro De Bartolomeo
Attualità
visite 352

Sarà visitabile fino a domani, dalle 9 alle 17.30 al museo Pepoli, la mostra fotografica di Alessandro De Bartolomeo sul tema della violenza contro le donne. Ieri il vernissage a cui hanno partecipato, oltre all'autore, il direttore del museo, Luigi Biondo, e le presidenti del Comitato delle Donne e dell'associazione Cotulevi, rispettivamente Vanessa Galipoli e Aurora Ranno. E proprio dall'esperienza sul campo di quest'ultima sono venute le suggestioni più pressanti e circostanziate, raccolte con attenta partecipazione dal numeroso pubblico presente. Anche nel territorio trapanese, purtroppo, non sono mancati e continuano ad accadere, ogni giorno, casi di abuso e di violenza ai danni delle donne, a partire dalle più giovani. "Siamo tutti coinvolti e tutti dobbiamo fare qualcosa per fermare questo terribile fenomeno", ha sottolineato anche Vanessa Galipoli che, con la sua associazione ha portato Trapani nel novero delle piazze che hanno aderito, già dallo scorso anno, all'iniziativa mondiale "One billion rising". Aurora Ranno, oltre a raccontare alcuni casi di cui, negli anni, si è occupata con l'associazione Cotulevi, ha illustrato le attività degli sportelli antiviolenza - l'ultimo aperto in ordine di tempo è quello di Palermo - che sono impegnati a sostenere non solo le donne ma tutti coloro che sono vittime di violenze di qualsiasi genere. "Ho voluto - ha detto l'autore delle foto, Alessandro De Bartolomeo - dare un mio piccolo contributo alla riflessione su questa problematica sociale dai contorni spesso drammatici. Per farlo ho scelto di fotografare donne comuni, non modelle, sullo sfondo di scorci della nostra città". Un modo per dire che, forse, se riusciamo a riconoscere la bellezza che ci circonda possiamo contribuire a riportare la "bellezza" anche nei rapporti tra uomini e donne.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings