Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 29 Novembre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Inaugurata mostra sulle tonnare al Quartiere spagnolo - Trapani Oggi

0 Commenti

3

4

0

0

2

Testo

Stampa

Attualità
Erice

Inaugurata mostra sulle tonnare al Quartiere spagnolo

21 Dicembre 2015 11:59, di Niki Mazzara
Inaugurata mostra sulle tonnare al Quartiere spagnolo
Attualità
visite 491

Inaugurata ieri al Quartiere Spagnolo la mostra multimediale "Erice Terra di Mare", dedicata al lavoro svolto nelle tonnare non solo di mare ma anche di terra in un periodo compreso tra il XVIII e XIX secolo. “Quello che presentiamo - spiega Totò Denario, paleologo e direttore della Biblioteca e del Museo della Vetta - è un viaggio affascinante che racconta un microcosmo lavorativo, che andava da aprile a ottobre, formato da lavoratori e famiglie della zona di Bonagia. La mostra, infatti, è dedicata all’antica Tonnara di Bonagia in particolare e ai suoi protagonisti. Oggi si riparla di tonnare – dice ancora Denaro - e credo che riuscire a riprendere questa antica tradizione possa davvero rappresentare un veicolo economico e turistico importante per la nostra provincia”. Tre le stanze dedicate alla mostra. Nella prima si può guardare un video con le interviste ai protagonisti delle tonnare: rais, sottorais, tonnaroti e sommozzatori, dell’antica tonnara di Bonagia. Nella seconda stanza due touch screen condurranno i visitatori alla scoperta di questo mondo e di questi uomini ormai dimenticati e per molti sconosciuti. Foto, video, mappe, disegni, numeri per gli adulti ma anche giochi per i più piccoli legati al mondo delle tonnare per divertire ed imparare nello stesso tempo. La terza stanza, invece, è una sorta di piccolo cinema dove viene proiettato un video sulla mattanza di Bonagia. All’inaugurazione della mostra è seguita la presentazione del volume “Il Signore delle Tonnare, Nino Castiglione” del giornalista Ninni Ravazza che per venti anni ha, come sub, vissuto l’esperienza della mattanza. Una esperienza che gli ha dato modo in questi anni di tenere viva l’attenzione sul mondo delle tonnare e sui suoi protagonisti a cominciare dai Rais fino ai tonnaroti. Ma EricèNatale continua ancora con altri appuntamenti fino al prossimo 6 gennaio. Come sempre, in piazza della Loggia, ci sarà il Mercatino di Natale dove si possono trovare prodotti dell’enogastronomia e dell’artigiano locale. E' possibile anche visitare i 27 presepi allestiti in varie location del borgo: da quello sulla punta di uno spillo - da Guinness dei primati - realizzato dall’artista-artigiano Vito Romano che si trova esposto al Museo Cordici, a quello regio-monumentale del maestro Jeamy Callari esposto presso il Convitto Sales. Tra gli appuntamenti da non perdere - per questa edizione di EricèNatale - il concorso dedicato al "Più bel Babbo Natale": chi vuole partecipare dovrà presentarsi vestito da Babbo Natale il 23 dicembre dalle 16.30 in piazza della Loggia. Ci sarà prima una sfilata e poi la premiazione. La manifestazione si terrà se ci saranno almeno venti partecipanti. Un concorso analogo si svolgerà anche il 6 gennaio per eleggere la più "brutta" Befana. Raduno dei partecipanti sempre in piazza Loggia alle 16.30. Ai primi tre saranno assegnati premi in denaro di 500, 300 e 200 euro. Il regolamento è scaricabile dal sito www.ericenatale.it.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings