Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 21 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Incompatibilità Fazio, il Consiglio rinvia la discussione - Trapani Oggi

0 Commenti

3

30

2

2

2

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Incompatibilità Fazio, il Consiglio rinvia la discussione

13 Dicembre 2016 20:45, di Redazione
Incompatibilità Fazio, il Consiglio rinvia la discussione
Politica
visite 356

Bisognerà attendere ancora perchè il Consiglio comunale di Trapani si pronunci sulla presunta incompatibilità di Girolamo Fazio con la carica di consigliere comunale. Il massimo consesso cittadino ne avrebbe dovuto discutere nella seduta di oggi pomeriggio ma si è deciso di invertire la trattazione dei punti all'ordine del giorno dando la precedenza alla delibera riguardante l'affidamento del parcheggi di via Trento e di via dei Grandi Eventi e delle strisce blu all'ATM, la municipalizzata che gestisce il trasporto pubblico cittadino. Il contratto con la Mazal scadrà, infatti, il prossimo 20 dicembre e non può essere rinnovato dato che la società si trova in amministrazione giudiziaria. C'è l'esigenza di garantire continuità non solo al servizio ma anche alla posizione dei dipendenti che dovrebbero essere assunti dall'ATM. Fazio ha definito "insopportabile e noiosa" la "strumentalizzazione" politica della vicenda giudiziaria che lo vede contrapposto all'ex presidente dell'azienda trasporti Vito Dolce che lo ha citato in giudizio per danni. In primo grado il giudice ha rigettato le pretese di Dolce che fu rimosso dall'incarico da Fazio quando questo era sindaco di Trapani. E sarebbe proprio questa lite pendente - dato che è stato proposto appello - secondo alcuni a costituire motivo di incompatibilità con il ruolo di consigliere comunale. “Si assuma una posizione – ha aggiunto Fazio – perché qualcuno dovrebbe spiegarmi come posso rimanere in aula e votare atti deliberativi di fronte ad una mia eventuale incompatibilità. Finirei per inficiarli. Sarei un soggetto non legittimato a votare. Si faccia chiarezza”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings