Trapani Oggi

Indagate dodici persone per reflui nel fiume Alcantara. - Trapani Oggi

Sicilia

Indagate dodici persone per reflui nel fiume Alcantara.

15 Giugno 2022 10:16, di Redazione
visite 187

Avvisi di garanzia della Procura di Catania.

La Procura di Catania ha contestato accusandole dodici persone per inquinamento ambientale, smaltimento illecito di rifiuti, getto pericoloso di cose, danneggiamento aggravato di cosa pubblica, falso ideologico commesso da persone esercenti un servizio di pubblica necessità, omissione d'atti d'ufficio e depistaggio.

La Guardia costiera di Riposto e Catania hanno notificato gli avvisi di garanzia ad un ex primo cittadino di Calatabiano, a dipendenti del Comune, sia di livello dirigenziale che esecutivo, e a consulenti tecnici di parte e legali rappresentanti delle Società che, nel corso degli anni, sono state incaricate di gestire gli impianti di depurazione per l'Ente locale.

Le indagini svolte hanno riguardato la salvaguardia del delicato ecosistema del fiume Alcantara le cui acque finiscono direttamente in mare.Allo stato attuale del procedimento, secondo la Procura di Catania sarebbe venuto fuori che " i pubblici ufficiali comunali, incaricati del servizio, omettevano di adottare tutte le azioni atte a garantire l'effettivo funzionamento degli impianti, pur consci che, in tale maniera, venivano fatti circolare nel fiume Alcantara - e quindi nelle acque del mare usate per la pubblica balneazione - reflui che contenevano sostanze batteriologiche fecali altissime provocando un serio rischio per la salute pubblica e l'ambiente".

Viene ritenuto inoltre significativo il tentativo di alcuni soggetti indagati di ostacolare e sviare l'indagine attraverso espedienti e reiterate manomissioni ai due depuratori, alle condotte fognarie e all'impianto idrico del Comune, al fine di alterare gli esiti degli accertamenti che in quel momento erano in corso.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie