Trapani Oggi

Indagine "Mare Monstrum", Montalto: "Nessuno scambio di favori con Morace" - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Indagine "Mare Monstrum", Montalto: "Nessuno scambio di favori con Morace"

23 Maggio 2017 19:23, di Redazione
visite 610

Dopo Ettore Morace, che ha parlato per quattro ore con il gip Marco Gaeta, è stata la volta, oggi, di Giuseppe Montalto, segretario dell'assessore reg...

Dopo Ettore Morace, che ha parlato per quattro ore con il gip Marco Gaeta, è stata la volta, oggi, di Giuseppe Montalto, segretario dell'assessore regionale Pistorio, di essere ascoltato dai magistrati di Palermo nell'ambito dell'inchiesta "Mare Monstrum" su presunti casi di corruzione nell'ambito dei collegamenti marittimi con le isole minori riguardante la Liberty Lines. Montalto ha ribattuto alle accuse spiegando che non c'è stato nessuno scambio di favori con l'armatore e che, tra le altre cose, la sua segnalazione di un giornalista - come si evince da una delle conversazioni intercettate - sarebbe avvenuta solo perchè sapeva che Morace aveva bisogno di un ufficio stampa per la Liberty Lines. Nell'inchiesta è coinvolta anche l'ex deputata regionale Marianna Caronia, attualmente candidata al Consiglio comunale di Palermo, che - secondo il pm Luca Battinieri - avrebbe ottenuto da Ettore Morace, tramite l'intercessione di Montalto, una liquidazione superiore a quello che le spettava dopo la fine del rapporto con la Siremar, società acquistata dall'armatore. Su questo episodio Montalto ha confermato di essere stato contattato ma avrebbe risposto di non poter fare nulla: "Non ero io a decidere". Sempre secondo l'accusa, Morace avrebbe ottenuto il blocco della nomina all'Ars di un consulente a lui sgradito, grazie alle pressioni di Montalto e del deputato regionale trapanese Girolamo Fazio, anche lui arrestato per corruzione e attualmente ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie