Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 19 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Insediato il nuovo prefetto Ricciardi: "Un privilegio lavorare nel territorio trapanese" - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Insediato il nuovo prefetto Ricciardi: "Un privilegio lavorare nel territorio trapanese"

01 Aprile 2019 17:48, di Ornella Fulco
Insediato il nuovo prefetto Ricciardi: "Un privilegio lavorare nel territorio trapanese"
Attualità
visite 1782

"Sono profondamente onorato di assumere oggi le funzioni di prefetto della provincia di Trapani, nella piena consapevolezza dell’impegno cui sono chiamato e che cercherò di assolvere nel segno della continuità, con dedizione, passione e determinatezza". Così scrive Tommaso Ricciardi, nuovo prefetto di Trapani, nel suo messaggio di saluto ai cittadini diffuso oggi, giornata del suo insediamento.
"Considero un grande privilegio - prosegue Ricciardi - lavorare in un territorio complesso, ricco di storia e di tradizioni, dotato di un patrimonio culturale unico e di straordinarie bellezze naturali".
Il nuovo prefetto si dice "consapevole della delicatezza dei compiti che mi attendono" e nutre "piena fiducia che non mancherà il contributo di tutti coloro che, ai vari livelli, sono investiti di pubbliche funzioni". 
Concetti che ha ribadito nel corso dell'incontro con i giornalisti svoltosi a partire dalle 18.30 alla Prefettura. "Quando sono stato nominato prefetto - e ho avuto la certezza che avrei dovuto lasciare Roma, mia città di adozione, ho tifato per la Sicilia e quando ho saputo che la mia destinazione era Trapani sono stato particolarmente felice. Nel mio passato, essendomi occupato del sistema di accoglienza di migranti su tutto il territorio nazionale, ero venuto qui in diverse occasioni". 
Ricciardi - che stamattina ha incontrato il sindaco Tranchida, il presidente del Tribunale Genna e il procuratore Morvillo - ha assicurato che il suo "impegno nella tutela della legalità e nel contrasto al crimine, organizzato e non, sarà massimo" e che sosterrà "ogni necessaria azione di prevenzione per impedire che fenomeni degenerativi minino la coesione sociale". "Ugualmente - aggiunge - non mancherò di prestare la massima attenzione alle situazioni di disagio sociale, con particolare riguardo ai giovani". 
Il nuovo prefetto ha sottolineato che intende il suo come un lavoro di squadra: "Non credo nell'individualismo ma nel lavoro di gruppo. Dobbiamo saper mettere a fattor comune le nostre competenze, con alacrità e con onestà intellettuale. Da soli, di certo, non si può far nulla". 
Nominato prefetto lo scorso 7 marzo e, quindi, al suo primo incarico in questa funzione, Ricciardi ha avuto parole di elogio e apprezzamento per il suo predecessore Darco Pellos di cui, più volte, ha ribadito di voler seguire la strada tracciata. "Per me mantenere e completare le cose che lui ha egregiamente fatto sarebbe già un grosso successo. Poi, certo, si prova sempre a fare sempre meglio". 
Nel suo messaggio ha rivolto un saluto ai cittadini di questa provincia, oltre che ad Autorità ed Istituzioni. "Io sono qui al servizio dei cittadini - ha affermato - non sono qui per me stesso". 
Ricciardi ha sottolineato di aver appreso della problematica relativa all'aeroporto di Birgi. "Spero di esercitare il mio ruolo di mediatore perchè non si perda lo scalo. Le motivazioni non le conosco ancora ma, se ne avrò la possibilità, mi batterò in senso istituzionale con tutte le mie forze. Togliere un servizio del genere non è solo recidere i tendini all'economia, e indendo anche il turismo, ma è azzerare i motivi che hanno portato alla creazione di questo aeroporto. Poi, certo, le situazioni o le esigenze cambiano, ma io farò il possibile perchè ciò non accada". Nei collegamenti non è importante solo l'aspetto economico ma anche quello sociale, le ricadute sul territorio. Il mio impegno sarà di capire bene le motivazioni di questa crisi e di evitare che questo scalo venga chiuso".  
 
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Insediato il nuovo prefetto Ricciardi: "Un privilegio lavorare nel territorio trapanese"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie