Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 01 Giugno 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Invalidità civile, firmato protocollo tra Inps e Asp - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

3

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Invalidità civile, firmato protocollo tra Inps e Asp

22 Gennaio 2014 13:28, di Ornella Fulco
Invalidità civile, firmato protocollo tra Inps e Asp
Attualità
visite 270

Saranno affidati in via esclusiva alla direzione provinciale dell'Inps di Trapani tutte le funzioni di accertamento e di rivedibilità dei requisiti sanitari di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità. L'accordo, firmato dal direttore regionale dell'Insp e l'Asp di Trapani riguarda le domande presentate a partire dal primo febbraio 2014. Per quanto riguarda, invece, le domande presentate all'Inps fino al 31 gennaio 2014 e trasmesse alle Aziende sanitarie provinciali, queste saranno valutate in prima istanza dalle commissioni Asp e all'Istituto di previdenza spetterà la competenza ad effettuare l’accertamento definitivo e l’eventuale erogazione dei benefici, economici e non economici. Il Protocollo, firmato lo scorso 8 gennaio, ha lo scopo di garantire una sempre maggiore omogeneità, economicità ed efficacia del procedimento di accertamento dell’invalidità civile, considerato che si tratta di un'utenza particolarmente esposta sotto il profilo sociale ed economico, e quello di ottimizzare le risorse professionali e strumentali e contenere i costi connessi all'attività delle commissioni mediche delle Aziende sanitarie provinciale che, sinora, sono gravati sul Servizio sanitario regionale. Di seguito i dati di sintesi dell'attività del centro medico-legale dell'Inps di Trapani dal febbraio 2010 al dicembre 2013 in materia di invalidità civile con il procedimento a doppia istanza Asp-Inps. Domande presentate 81.995 pari a 55.527 soggetti da sottoporre ad accertamento sanitario, per prestazioni di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità. Giacenza al 20 gennaio 2014: 11.855 istanze, pari a 6.900 soggetti da sottoporre ad accertamento sanitario. Verbali sanitari sottoposti a valutazione del Cml Inps: 55.000 trasmessi dall’Asp, di cui un numero pari al 75-80% è stato definito agli atti e il 20-25% su visita diretta degli interessati. Prestazioni di invalidità civile liquidate: 6.500 pensioni di invalidità civile suddivise tra indennità di accompagnamento, pensioni di inabilità assoluta, assegno di invalidità parziale, indennità di frequenza ai minori, pensioni e indennità ai ciechi civili e pensioni e indennità di comunicazione sordomuti. Tempi medi di liquidazione delle prestazioni con benefici economici: si rileva un trend positivo che gradualmente si avvicina all’obiettivo dichiarato della definizione entro 120 giorni dalla domanda, in quanto si è passati da 370 giorni del 2011 ai 142 giorni del 2013.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings