Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 30 Maggio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Invasione" olio dalla Tunisia, M5S presenta emendamento al Parlamento europeo - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

4

2

2

Testo

Stampa

Politica
Mazara del Vallo

"Invasione" olio dalla Tunisia, M5S presenta emendamento al Parlamento europeo

09 Dicembre 2015 11:04, di Niki Mazara
"Invasione" olio dalla Tunisia, M5S presenta emendamento al Parlamento europeo
Politica
visite 278

"La lezione delle arance marocchine non è servita a nulla. Federica Mogherini, unica italiana nella Commissione Juncker, pochi mesi fa ha proposto una quota aggiuntiva per l'importazione senza dazi di olio d'oliva dall’Africa. L'ulteriore quota annua di 35.000 tonnellate rischia di mettere in ginocchio la produzione olivicola, siciliana pugliese e non solo". Lo affermano gli attivisti mazaresi del Movimento Cinque Stelle che ricordano come la questione, dopo le sollecitazioni ricevute dai produttori italiani, sia stata sollevata anche al Parlamento europeo con la presentazione di un emendamento nei confronti di tale scelta. La nuova quota annua si aggiunge alle 56.700 tonnellate già previste dall'accordo di associazione UE-Tunisia e sarà attiva per due anni. La Tunisia può già esportare, senza dazi verso l'Europa, 56.700t/anno di olio, ma - sottolineano gli esponenti del M5S, "grazie a Federica Mogherini e al PD potrà aggiungerne ulteriori 35.000 da gennaio prossimo, quindi circa il 40% in più, ovvero 91.700 tonnellate". Secondo gli attivisti mazaresi del M5S, "se il Parlamento Europeo aumenterà la quota di olio tunisino che entrerà in UE a dazio zero a rimetterci saranno non solo i piccoli produttori stritolati da una concorrenza spietata, ma anche gli stessi consumatori, i quali saranno spronati dal basso costo a comprare un olio qualitativamente scarso sulla cui origine sarà sempre più difficile essere debitamente informati. Per questi motivi il parlamentare europeo Marco Zullo ha presentato un emendamento di rigetto alla proposta di incrementare la quantità di olio tunisino pronta ad entrare sul mercato comunitario a dazio zero". Èassurdo - si legge ancora nella nota diffusa dagli attiviti del Movimento Cinque Stelle di Mazara del Vallo - sacrificare le nostre produzioni di eccellenza sull’altare della politica estera, rischiando di mettere in ginocchio le migliaia di piccoli produttori delle regioni del Sud Europa che avrebbero, invece, bisogno di misure a sostegno delle loro economie". In Sicilia la produzione di olio riguarda quasi tutto il territorio ma vi sono alcune aree che si distinguono per la rilevanza della coltura e per le peculiari caratteristiche dell’olio che è anche tutelato e valorizzato da Denominazione d’origine protetta la DOP “Monti Iblei”, la DOP “Valli Trapanesi”, la DOP “Val di Mazara, la DOP “Monte Etna”, la DOP “Valle del Belice” e la DOP “Valdemone”. L’emendamento del M5S che sarà discusso e votato dalla Commissione europea il prossimo 11 Gennaio.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings