Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 09 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Iovino replica a Cicala: «Valderice non ha sforato il patto di stabilità” - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

0

2

Testo

Stampa

Trapani

Iovino replica a Cicala: «Valderice non ha sforato il patto di stabilità”

22 Febbraio 2013 19:34, di Niki
Iovino replica a Cicala: «Valderice non ha sforato il patto di stabilità”
visite 236

Pronta e secca replica del sindaco di Valderice Camillo Iovino al capogruppo del Pd Francesco Cicala che lo accusa di aver sforato il patto di stabilità «Non comprendo se il comunicato di Cicala è la tirata finale della campagna elettorale per le politiche, oppure se è l'inizio della campagna elettorale per le amministrative. Una cosa ho capito, che a Francesco Cicala non sono chiare le dinamiche e le norme con cui si predispongono i bilanci. Comunque, fuor di polemica. Il Comune di Valderice - spiega il sindaco Camillo Iovino - non ha "sforato il patto di stabilità" come affermato da Cicala per fare delle spese folli, indebitandosi. Ha invece deliberatamente e coscientemente sforato il "saldo obiettivo" che la legge impone (quanto legittimamente lo deve ancora stabilire una sentenza...!) per ridurre le spese complessive della pubblica amministrazione. Quest'anno a Valderice era stato posto come saldo obiettivo di spendere 1 milione di euro in meno rispetto all'anno precedente. Tradotto in atti amministrativi ciò avrebbe significato almeno due cose: primo, non pagare le imprese che hanno lavorato per il Comune di Valderice; secondo, non anticipare almeno 300 mila euro da destinare alla proroga dei contratti dei precari. La giunta, in piena coscienza e deliberatamente, ha deciso di sforare il saldo obiettivo. Cioè di spendere soldi del proprio bilancio che sono nelle casse del Comune. Dunque non abbiamo fatto alcun debito; semmai non abbiamo incrementato il risparmio richiestoci dallo Stato. Lo abbiamo fatto per non mettere in crisi le aziende creditrici del comune in un periodo di grave crisi economia. Un mancato pagamento alle imprese può tradursi in licenziamenti e fallimenti. Di fronte a questa prospettiva la scelta politica di non rispettare il saldo obiettivo la considero pienamente legittima. Al di la della vuota demagogia delle parole di Cicala che per altro dimentica che il 28 dicembre scorso il suo partito ha approvato un bilancio nel quale forse non ha saputo leggere, so che abbiamo fatto bene ed abbiamo fatto gli interessi della comunità di Valderice». A breve, c’è da scommettere, un nuovo capitolo della Saga Pd-Iovino. E i valdericini stanno a guardare…

© Riproduzione riservata

Commenti
Iovino replica a Cicala: «Valderice non ha sforato il patto di stabilità”
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings