Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 25 Luglio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Irregolarità nel "ruolo equipaggio" e in materia di sicurezza, denunciati comandante e armatore di un motopesca - Trapani Oggi

0 Commenti

3

4

1

2

1

Testo

Stampa

Cronaca
Mazara del Vallo

Irregolarità nel "ruolo equipaggio" e in materia di sicurezza, denunciati comandante e armatore di un motopesca

14 Gennaio 2017 12:02, di Redazione
Irregolarità nel "ruolo equipaggio" e in materia di sicurezza, denunciati comandante e armatore di un motopesca
Cronaca
visite 613

I militari della motovedetta CP 2092 in forza alla locale Capitaneria di Porto, nell’ambito dei consueti controlli in mare, hanno fermato un peschereccio di Mazara del Vallo a bordo del quale è stata accertata l’assenza, tra i componenti dell’equipaggio, del direttore di macchina, nonostante fosse regolarmente indicato nel "ruolo equipaggio". Si tratta di una figura“ chiave nella gestione delle emergenze a bordo (abbandono nave, incendio, approntamento dei mezzi di salvataggio, uomo a mare, ecc) della cui presenza non è possibile fare a meno. L'imbarcazione è stata fatta tornare in porto e al comandante è stato contestato di aver intrapreso la navigazione in violazione della prescritta tabella minima di armamento, di fatto una potenziale compromissione delle condizioni di sicurezza dell'imbarcazione e dell'equipaggio. Durante i controlli, da un esame più approfondito della documentazione di bordo, i militari della Guardia Costiera hanno accertato tutta una serie di ulteriori irregolarità in materia di sicurezza della navigazione - tra cui i ganci idrostatici scaduti - e di sicurezza ed igiene sui luoghi di lavoro - la presenza di medicinali scaduti - che hanno portato a denunciare sia il comandante sia l’armatore del motopesa mazarese. "Quella di “imbarcare” solo i libretti di navigazione al posto dei marittimi in possesso dei richiesti titoli professionali - spiegano dalla Capitaneria - costituisce una forte tentazione che, a volte, vede alcuni armatori e comandanti senza scrupoli cedere di fronte agli interessi economici a scapito delle esigenze di sicurezza e di prevenzione degli incidenti in mare".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings