Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 21 Febbraio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Italia connessa: i dati sulla diffusione di internet e le attività preferite dagli ITaliani - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità

Italia connessa: i dati sulla diffusione di internet e le attività preferite dagli ITaliani

23 Gennaio 2019 10:34, di staff
Italia connessa: i dati sulla diffusione di internet e le attività preferite dagli ITaliani
Attualità
visite 1105

La diffusione della connessione al web continua a crescere, dando così la possibilità a molti più italiani di collegarsi e usufruire di tutte le nuove tecnologie in rete. Così l’accesso al web, che una volta era una realtà sporadica, si sta trasformando in un’abitudine sempre più radicata, rendendo questa risorsa tecnologica indispensabile.Lo stato della rete in Italia
Sebbene in Italia lo stato della rete sia ancora leggermente indietro rispetto alle medie europee, i recenti investimenti da parte delle Istituzioni e delle Aziende hanno portato ad un miglioramento notevole, sia per quello che riguarda la velocità (sempre maggiore) che per la sua diffusione sempre più capillare. Grazie a nuove tecnologie di connessione come la rete LTE di Linkem si può scegliere un'offerta ricaricabile per internet a casa disponibile anche in molte di quelle aree precedentemente non coperte. Infatti la percentuale di copertura in Italia, secondo i dati pubblicati dalla I-Com, ormai è abbastanza vicina a quella europea, ma le connessioni alla rete veloce ancora non superano l’80% contro il 98% di alcuni paesi dell’area. Questa situazione risulta ancora più negativa se si considerano regioni come la Calabria dove le connessioni non superano il 70%, o se guardiamo alla percentuale di connessioni in fibra ottica che non superano il 22%, contro una media europea del 48%.
Le attività sul web preferite dagli italiani
Secondo i dati resi pubblici da Comscore, le preferenze degli italiani nell’uso dei contenuti in rete si stanno modificando, spostandosi sempre di più verso l’intrattenimento e i social, con una maggiore presenza rispettivamente del pubblico maschile e femminile, e se i primi si connetto in media per 66 ore mensili, le donne raggiungono 78 ore di navigazione media mensile.
Il dato forse più importante è quello riguardante la percentuale di popolazione adulta entrata in rete almeno una volta al mese, che in Italia ha toccato quota 70%, percentuale che si inizia ad avvicinare ai paesi digitalmente più evoluti come gli Stati Uniti, dove questo dato sfiora l'86%. Questa crescita, anche in Italia, è dovuta all’uso crescente dei dispositivi mobili e all’accesso gratuito nei luoghi pubblici.
A crescere è poi anche il tempo impiegato a navigare, che fa registrare la media di 72 ore/mese a testa, con picchi di 90 ore da parte dei 18/24enni, anche grazie all’aumento dei contenuti di informazione e di intrattenimento. Infatti, soprattutto quest’ultimo, ha fatto registrare consumi per 443 milioni di ore mese su fascia nazionale, con una media per utente di 12 ore mese, pari quindi all’uso mensile dei social, che, fino al 2017 erano l’obiettivo prediletto dei fruitori dei servizi di rete.
La banda larga accende la voglia di connessione
Anche grazie alla banda larga oggi la rete è sempre più attraente, la velocità sempre maggiore permette di accedere a servizi di intrattenimento come lo streaming in alta definizione, oltre che alle videochat o alle dirette live dei social network.

© Riproduzione riservata

Commenti
Italia connessa: i dati sulla diffusione di internet e le attività preferite dagli ITaliani
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings