Trapani Oggi

IVA sulla TIA non dovuta, possibile chiedere rimborso - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

IVA sulla TIA non dovuta, possibile chiedere rimborso

18 Aprile 2016 10:36, di Niki Mazzara
visite 547

La Corte di Cassazione, con sentenza numero 5078 del 2016, ha stabilito che l’Iva sulla Tia (la Tassa Igiene Ambientale) non è dovuta. Lo hanno confer...

La Corte di Cassazione, con sentenza numero 5078 del 2016, ha stabilito che l’Iva sulla Tia (la Tassa Igiene Ambientale) non è dovuta. Lo hanno confermato sia il Giudice di pace sia il Tribunale, tenuto conto delle ragioni di un contribuente che aveva presentato un ricorso. I cittadini che hanno pagato l’Iva hanno, dunque, il diritto di essere rimborsati se sono in possesso delle ricevute di pagamento. Lo sottolineano i responsabili di Konsumer Sicilia che ricordano ai cittadini la possibilità di recarsi presso gli sportelli dell'associazione di tutela attivi a Trapani e ad Alcamo per ricevere assistenza e tutela e richiedere il rimborso. La sede trapanese è in via Funai, 23 (presso il Movimento Cristiano Lavoratori). Questi gli orari di apertura: lunedì 16-18; martedì 10-12; mercoledì 10/12 e 16-18; giovedì 16/18; venerdì 10-12. Ad Alcamo in cittadini possono recarsi in via Gaetano Martino 14 il giovedì dalle 18 alle 19.30. Konsumer Sicilia è un’associazione senza finalità di lucro che ha come scopo esclusivo la tutela dei diritti e degli interessi dei consumatori e degli utenti nel campo assicurativo e bancario; del turismo e dei trasporti pubblici; delle cartelle esattoriali; della sanità; del condominio; delle forniture telefoniche; elettriche e del gas; delle garanzie; del sovra indebitamento ed esposizioni con istituti bancari e finanziari; della difesa dell’ambiente.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie