Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 15 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La Capitaneria di Porto detta le regole per le spiagge - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Campobello di Mazara

La Capitaneria di Porto detta le regole per le spiagge

10 Giugno 2020 16:40, di Redazione
La Capitaneria di Porto detta le regole per le spiagge
Attualità
visite 2711

La Capitaneria di porto di Mazara del Vallo ha incontrato le Amministrazioni Civiche di Mazara del Vallo, Castelvetrano e Campobello di Mazara per condividere le modalità operative di vigilanza da adottare durante il periodo estivo nelle spiagge ricadenti nel litorale di giurisdizione.La Guardia Costiera ha assicurato che  anche quest’anno si sarà la consueta attività di vigilanza per garantire il rispetto delle norme legate alla sicurezza della navigazione e delle attività balneari e diportistiche. Per tale scopo saranno impiegate pattuglie terrestri che assicureranno i controlli presso gli stabilimenti balneari ed i tratti di spiaggia libera, ed i mezzi navali della Guardia Costiera che vigileranno sul rispetto delle norme di sicurezza della navigazione e del diporto nautico.
Intanto la Guardia Costiera  richiama l’Ordinanza di sicurezza balneare n. 16/2016, valida anche per la stagione balneare 2020, consultabile alla Pagina “Ordinanze” del sito web della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo, all’indirizzo:http://www.guardiacostiera.gov.it/mazara-del- allo/Pages/ordinanze.aspx.
Particolare attenzione sarà dedicata al fenomeno dei cosiddetti “furbetti dell’ombrellone”, ovvero di coloro che, sono soliti posizionare il proprio ombrellone nella notte o alle prime luci del giorno al fine di assicurarsi una porzione di spiaggia da raggiungere con comodo nell’arco della giornata.
Si tratta di ccupazione abusiva del demanio marittimo che va a discapito della libera fruizione delle spiagge e che sarà perseguita e contrastata a norma di legge.
Le Amministrazioni Comunali, chiamate quest’anno anche a garantire il pieno rispetto delle c.d. “misure anticovid” previste dalle disposizioni governative e regionali, raccomandano a tutti i fruitori delle spiagge del nostro territorio, di rispettare il distanziamento interpersonale, utilizzando l’intera estensione delle spiagge in modo da evitare le concentrazioni nei pressi della battigia, ove lo stazionamento è comunque vietato.
Analogo invito alla prudenza ed al rispetto delle misure di prevenzione vigenti, è rivolto dalle amministrazioni comunali ai gestori degli stabilimenti balneari.
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings