Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 14 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La caserma "Giannettino" si veste del Tricolore - Trapani Oggi

0 Commenti

22

4

4

4

2

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

La caserma "Giannettino" si veste del Tricolore

30 Marzo 2018 08:28, di Ornella Fulco
La caserma "Giannettino" si veste del Tricolore
Attualità
visite 1410

La caserma "Giannettino" si veste dei colori della bandiera italiana. Da ieri sera la facciata principale che dà su corso Piersanti Mattarella, è illuminata di verde, bianco e rosso. Un'operazione che rinnova l'immagine della sede del 6° Reggimento Bersaglieri che, proprio qualche settimana fa, ha festeggiato la "Giornata del Tricolore" aprendo i propri spazi ad una folta rappresentativa di studenti delle scuole trapanesi. Le vibrazioni cromatiche della bandiera italiana colorano anche il monumento ai caduti che sorge sulla Piazza d'armi dove svetta anche il pennone sul quale, ogni giorno, con la cerimonia dell'alzabandiera, viene issato il Tricolore. L'inusuale iniziativa vuole essere un omaggio alla città, di cui il 6° Reggimento è cittadino onorario. Il legame tra i fanti piumati e Trapani è forte e consolidato e non solo perché tra le sue file prestano servizio molti militari che qui hanno radici e famiglie. In special modo da un po' di anni a questa parte, i Bersaglieri hanno aperto sempre più la loro casa ai cittadini, non solo in occasione di celebrazioni militari ma anche per iniziative dedicate alle scuole e alla promozione dello sport: una ulteriore maniera con cui veicolare quei valori di cui si fanno, sul territorio nazionale e nelle numerose e importanti missioni all'estero, portatori qualificati. Un legame la cui più recente testimonianza è la "letterina" di ringraziamento con cui gli alunni della classe IV A della scuola elementare "San Francesco d'Assisi" hanno voluto ringraziare i Bersaglieri per aver loro donato una bandiera italiana. Il Tricolore adesso sventola sulla facciata della scuola, una bandiera che gli studenti hanno descritto come "una bambina libera e felice". Alla realizzazione dell'illuminazione della Caserma "Giannettino" hanno lavorato i militari del "Reparto alla Sede" del Reggimento che hanno il compito di mantenere in efficienza l’infrastruttura.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings