Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 30 Maggio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La Madonna di Custonaci torna sotto l'Arco del Cavaliere - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

3

1

Testo

Stampa

Attualità
Valderice

La Madonna di Custonaci torna sotto l'Arco del Cavaliere

25 Agosto 2015 13:25, di Ornella Fulco
La Madonna di Custonaci torna sotto l'Arco del Cavaliere
Attualità
visite 624

L'effigie della Madonna di Custonaci torna ad essere ospitata sotto l'Arco del Cavaliere, nell'omonima contrada valdericina. L'icona è stata benedetta stamane, infatti, nel corso della cerimonia officiata da don Gianni Errigo. Il manufatto, che riproduce l'immagine della Madonna di Custonaci, festeggiata proprio in questi giorni, è stato realizzato dal dipendente comunale Mario Loria e da Angelo Vassallo. E' stata anche collocata un'illuminazione notturna. "Abbiamo voluto dare un piccolo ma significativo segno - ha spiegato il sindaco Mino Spezia - rispondendo a quello che è il sentire religioso comune dei valdericini". E, a proposito di "risposte", l'amministrazione comunale si è attivata per porre rimedio a quello che, da tanti, è stato giudicato come un obbrobrio bello e buono: nascondere alla vista quella lastra di nudo cemento armato, collocata dopo il loro restauro sulle colonne dell'antica cappella a pianta quadrata e sormontata da un'improbabile cupoletta a semisfera, che deturpa da anni l'originario aspetto del monumento. "Stiamo lavorando ad un progetto, elaborato gratuitamente dall'architetto Luigi Biondo, attuale direttore del Museo regionale Pepoli di Trapani - spiega l'assessore ai lavori pubblici Margherita Aguanno - che prevede la collocazione di una copertura in pietra che celerà alla vista il cemento armonizzando la sommità del monumento con le antiche colonne". Il progetto sarà realizzato con fondi del Comune e in collaborazione con una azienda del settore marmifero del territorio che metterà a disposizione i materiali necessari. Quello che fu - come documentano le cronache - dal 1568 al 1936 il principale punto di sosta per i fedeli della processione della Madonna di Custonaci, all’incrocio di antiche vie dell’Agro ericino, potrà così riacquistare un aspetto degno della sua storia.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings