Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 21 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La montagna brucia! - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

0

2

0

Testo

Stampa

Cronaca
Erice

La montagna brucia!

13 Giugno 2015 19:03, di Ornella Fulco
La montagna brucia!
Cronaca
visite 393

Sono tuttora in corso le operazioni di spegnimento del vasto incendio che ha quasi completamente divorato la vegetazione del versante sud della montagna di Erice. Le fiamme, partite poco prima delle 15 dal ciglio della strada statale 187 in località Torrebianca, proprio accanto all'ex ospedale "Rocco La Russa", alimentate dalle forti raffiche di vento di Scirocco hanno risalito, con un esteso fronte di fuoco, tutto il costone giungendo a lambire l'abitato della vetta e fin sotto al giardino del Balio. Diversi ettari di macchia mediterranea, alberi e sterpaglie sono andati distrutti. Il fuoco è giunto vicinissimo a diverse case in contrada Cappuccini e le strade del borgo medievale sono state invase dal fumo. Innumerevoli i lanci che si sono susseguiti sotto i nostri occhi, durante tutto il pomeriggio, da parte di due Canadair e due elicotteri, uno della Forestale e un altro dei Vigili del Fuoco. La strada provinciale 3 che conduce in vetta è stata chiusa al transito veicolare, con la presenza di una pattuglia della Polizia Municipale di Erice, già alle 15 per consentire ai Vigili del Fuoco e ai volontari della Protezione Civile - gli unici a intervenire insieme ad alcuni uomini della Forestale in servizio permanente dato che le squadre anti incendio boschivo della Regione non sono ancora attive - di raggiungere e spegnere via terra i focolai, operazione resa difficoltosa proprio dall'incalzare del vento che ha alimentato l'incendio fin dal suo divampare. Il quadro completo dei danni potrà essere tracciato soltanto nelle prossime ore. Intanto, la vista della montagna carbonizzata è desolante. Per quanto riguarda le cause è ancora troppo presto per giungere a conclusioni ma si ipotizza che le fiamme possano essere state appiccate da mano umana.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings