Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 07 Marzo 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La nave da crociera MSC Opera con duemila passeggeri al largo della Grecia - Trapani Oggi

0 Commenti

0

1

0

0

1

Testo

Stampa

Attualità

La nave da crociera MSC Opera con duemila passeggeri al largo della Grecia

05 Marzo 2020 12:22, di staff
Nave msc opera
Attualità
visite 3827

La nave da crociera MSC Opera , pare, sia stata erronealemte  considerata isolata al largo della costa greca, dopo che a bordo è stato constatato un sospetto caso di infezione  A far scattare le misure di attenzione è stato all'origine un passeggero. Sono 2000 i passeggeri imbarcati, comunica Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”.

In merito a questa nota l'ufficio stampa della MSC Crociere ci ha fatto avere la seguente nota informativa di precisazione.Stamattina MSC Opera è arrivata regolarmente nel porto di Corfù, in Grecia, con 1.579 passeggeri a bordo e 723 membri dell'equipaggio, per un totale di 2.302 persone.

Tutti sono stati autorizzati a sbarcare, come da programma- In nessun momento passeggeri ed equipaggio sono stati messi in isolamento e tutti sono sempre stati liberi di utilizzare a loro piacimento tutte le strutture e i ristoranti della nave fin dalla partenza di ieri dal Pireo, in Grecia.

I funzionari dell’autorità marittima di Corfù, come da comune prassi, sono saliti a bordo della nave prima  dell’ormeggio per esaminare i registri sanitari completi di bordo e - come è accaduto anche ieri al Pireo non hanno ritenuto necessarie ulteriori misure sanitarie oltre ai rigidi controlli preventivi già esistenti. Ieri nel porto del Pireo le autorità, dopo aver effettuato controlli sulla nave, hanno dato il via libera a salpare verso Corfù. Durante questi controlli, che hanno riguardato la verifica generale delle informazioni mediche di bordo, i passeggeri e l’equipaggio sono rimasti a bordo della nave per circa 3 ore. Attraverso questi controlli le autorità hanno voluto valutare l'eventualità (poi non ritenuta necessaria) di ulteriori misure sanitarie in seguito alle segnalazioni secondo cui un cittadino austriaco risultato positivo in Austria al test del coronavirus COVID-19 era stato, fino a sei giorni prima, a bordo della nave da crociera.

Né ieri né oggi tra le 2.302 persone presenti a bordo vi sono state segnalazioni dell’insorgenza di alcun sintomo.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings