Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 24 Febbraio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La Polizia festeggia il 165° anniversario della sua fondazione - Trapani Oggi

0 Commenti

30

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Mazara del Vallo

La Polizia festeggia il 165° anniversario della sua fondazione

10 Aprile 2017 13:19, di Ornella Fulco
La Polizia festeggia il 165° anniversario della sua fondazione
Attualità
visite 1529

Il 165° anniversario della fondazione della Polizia è stato festeggiato stamane a Mazara del Vallo. Uomini e donne in servizio in provincia di Trapani si sono ritrovati in piazza Mokarta alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose. Come ha affermato nel suo discorso il questore Maurizio Agricola, “il ritrovarsi in questa piazza ed in questa occasione vuole essere - come recita il nostro slogano 'esserci sempre' la dimostrazione della presenza della Polizia tra la gente non solo mazarese ma dell’intera provincia". Agricola ha sottolineato che “la Polizia è, prima di tutto, un "capitale umano" diffuso sul territorio per rispondere alla domanda di sicurezza dei cittadini. Il questore ha ricordato i risultati conseguiti nel 2016 e nella prima parte del 2017 tra cui i sequestri patrimoniali – per un valore complessivo di circa 7 milioni di euro – ad imprenditori collusi con esponenti di “famiglie mafiose” e l’arresto di 17 persone accusate di associazione a delinquere di stampo mafioso. A proposito dei beni sottratti il questore ha sottolineato non solo l'importanza di averli tolti alla criminalità ma anche che questi beni tornino ad essere produttivi, a dare lavoro e reddito a beneficio dell'intera collettività. La Polizia trapanese è impegnata anche nel contrasto e nella prevenzione dei reati comuni, come furti e rapine e contro la diffusione delle droghe. “In particolare - ha detto - sono state scoperte e sequestrate numerose piantagioni di cannabis indica grazie all'impegno non solo nostro ma di tutte le forze dell'ordine, anche a sacrificio della vita" L'impegno della Polizia ha dato buoni frutti nell'ambito del contrasto a furti e rapine che nel 2016 e nei primi mesi del 2017 hanno registrato, rispettivamente, una diminuzione del 17% e del 33%. Incrementato anche il numero dei posti di controllo e di strategici posti di blocco, anche in considerazione delle recenti direttive emanate dal  capo della Polizia in materia di anti-terrorismo. In tale ambito si è registrato un significativo innalzamento del livello della vigilanza  rispetto al 2015, passando da 26.002 a 31.593 controlli sul territorio. “Un'altra grande sfida - ha proseguito il questore di Trapani - è quella che continuiamo ad affrontare in materia di immigrazione con flussi sempre più intensi ed imponenti lavorando per conciliare la sicurezza con il rispetto dell'Uomo. In questo senso la città di Mazara del Vallo è un esempio di integrazione". Agricola ha ricordato che nel 2016 sono stati 21.314 (pari al 164% rispetto al 2015) i migranti transitati dall'hotspot di Milo e 3.267 quelli giunti nei primi mesi di quest'anno. I minori non accompagnati sono stati 455 nel 2015 e ben 1.649 nel 2016. Il questore ha ringraziato "tutti coloro che prestano servizio negli uffici e nei reparti che ho il privilegio di guidare e che, con il loro impegno, ci consentono di raggiungere traguardi straordinari" e ha ricordato "i colleghi uccisi in servizio nel cui esempio e rispetto continuiamo a lavorare". Nell’occasione sono stati consegnati alcuni riconoscimenti al personale impegnato in servizio. Si tratta dei commissario capo Giuseppe Pontecorvo, Alessandro Scardina, Valentina Crispi, Oriana Tubia, degli assistenti Fabio La Porta, Salvatore Arini, Giuseppe De Caro, Rosa Agnello, Salvatore Volpe e Stefano Pisciotta, dei sovrintendenti capo Salvatore Calabrese e Vito Lentini.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings