Trapani Oggi

La Prefettura presenta i risultati del Protocollo antimafia e anti corruzione - Trapani Oggi

Trapani-Erice |

La Prefettura presenta i risultati del Protocollo antimafia e anti corruzione

18 Luglio 2013 12:31, di Salvatore Morselli
visite 669

Lunedì prossimo alle ore 10,30 nella sede della Prefettura di Trapani saranno illustrati i risultati dell'attività svolta in attuazione del Protocollo...

Lunedì prossimo alle ore 10,30 nella sede della Prefettura di Trapani saranno illustrati i risultati dell'attività svolta in attuazione del Protocollo d'intesa per l'adozione di strategia condivise in funzione antimafia e di prevenzione della corruzione”. Si tratta di un primo report ad un anno di distanza dalla stipula dello stesso protocollo sottoscritto da Marilisa Magno, Prefetto di Trapani, della Provincia regionale e da tutti i comuni della provincia davanti il Ministro dell'interno del tempo, Annamaria Cancellieri. Il documento, elaborato e promosso dalla Prefettura di Trapani nell'ambito della attività intrapresa in funzione di prevenzione del rischio di infiltrazioni da parte della criminalità organizzata e dei fenomeni di corruzione ed illegalità che a volte la cronaca rende noti si registrano nella Pubblica Amministrazione, è stato completato. Nel corso dell'incontro saranno esaminati i dati raccolti a seguito della compilazione del questionario stesso da parte delle pubbliche amministrazioni e restituito alla Prefettura, focalizzati sui contesti ritenuti più sensibili al rischio mafioso ed al fenomeno della corruzione volto a individuare strategia efficaci per rimuovere o ridurre al minimo i rischi di contaminazione mafiosa e di corruzione, promuovendo la diffusione delle “buone prassi”. I temi trattati saranno “Utilizzo beni confiscati” con la relazione di Rosa Maria Di Lisi, vice prefetto di Trapani, “Monitoraggio appalti, servizi e forniture” e “Assegnazione e rotazione incarichi e consulenze esterne” da parte di Rocco Lopane, Capo sezione Dia di Trapani e Giuseppe Linares, Dirigente Polizia anticrimine Questura di Trapani, “Urbanistica e ambiente” e “Costituzione parte civile” con gli interventi di Ambrogio Cartosio, Procuratore aggiunto di Trapani e Bernardo Petralia, Sostituto Procuratore di Marsala ed ex componente del Csm.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie