Trapani Oggi

La Provincia ricorda l'attentato a Falcone ed alla scorta - Trapani Oggi

Senza categoria

La Provincia ricorda l'attentato a Falcone ed alla scorta

23 Maggio 2011 12:58, di Niki Mazzara
visite 441

Trapani, 23 maggio 2011- Cade oggi il 19° anniversario della strage di Capaci ed il Presidente del Consiglio Provinciale, Peppe Poma, ha voluto ricord...

Trapani, 23 maggio 2011- Cade oggi il 19° anniversario della strage di Capaci ed il Presidente del Consiglio Provinciale, Peppe Poma, ha voluto ricordare questa tragica data perché – ha dichiarato – avverto l’umana insopprimibile esigenza di rivolgere, a nome dell’intero Consiglio della Provincia Regionale di Trapani, un doveroso quanto sentito omaggio alla memoria di Giovanni Falcone, della moglie, Francesca Morvillo, dei tre agenti della sua scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, i quali il 23 maggio del 1992, nel momento forse più drammatico della sanguinaria tracotanza della criminalità mafiosa che, muovendosi in perfetta sinergia con “menti raffinatissime”, nell’ambito di un impressionante coacervo di inconfessabili interessi, sacrificarono la loro giovane esistenza pur di non lasciare strada libera al totale annientamento delle regole che stanno alla  della legalità e della civile convivenza. A distanza di quasi un ventennio da quei nefasti accadimenti – ha aggiunto il Presidente Poma – la visione delle cose appare sempre più chiara: Giovanni Falcone, così come tutti gli altri componenti del pool di magistrati antimafia che era sorto in quegli anni presso la Procura di Palermo, erano sul punto, anzi avevano cominciato a squarciare il velo di quell’altare dove si celavano mostruosi intrecci finanziari, criminali e pseudo-politici in grado di condizionare un intero paese e che, purtroppo, ha mietuto un numero infinito di vittime. Per questo, è tuttora tangibile un sentimento di sincero e profondo dolore per l’ignobile atto di assurda e ingiustificabile ferocia che ha così crudelmente spezzato la vita di un esemplare uomo e magistrato e della di lui moglie, ma anche di tanti eroici agenti delle Forze di Polizia e delle loro famiglie a cui il Consiglio Provinciale di Trapani – ha concluso Peppe Poma – che nella riunione di oggi pomeriggio osserverà un minuto di silenzio e di raccoglimento, sente il dovere di esprimere tutta la possibile vicinanza ed il pieno sostegno umano e istituzionale, non dimenticando che Forze dell’Ordine e Magistrati, giorno dopo giorno, pur fra mille difficoltà, continuano a difendere i più importanti valori della nostra società.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie