Trapani Oggi

La tragedia di Favignana ha sconvolto anche la comunità di Cava de' Tirreni - Trapani Oggi

Favignana | Cronaca

La tragedia di Favignana ha sconvolto anche la comunità di Cava de' Tirreni

15 Marzo 2022 08:30, di Laura Spanò
visite 2405

I genitori e il nonno di Libero erano originari di quella città

La notizia

della morte del piccolo Libero, deceduto domenica sera a Favignana ha sconvolto anche la comunità di Cava dé Tirreni, e soprattutto la frazione di San Lorenzo, dove era originaria la mamma di Libero, Viviana 32 anni, figlia di un noto medico della cittadina.

Ieri sera, appresa la notizia, nella parrocchia di San Lorenzo Martire di Cava de' Tirreni, il parroco, don Giuseppe Nuschese, ha presieduto un momento di preghiera per il piccolo e per la sua famiglia. Non è escluso che la funzione religiosa funebre venga celebrata proprio in questa chiesa.

Intanto a Favignana

A seguito della tragica scomparsa del piccolo Libero Caridi, interpretando il sentimento di profondo cordoglio dell’intera comunità egadina, il sindaco Francesco Forgione ha proclamato il lutto cittadino per domani 16 marzo 2022, giorno in cui il feretro alle 8.30 lascerà l’isola di Favignana, con le seguenti prescrizioni: l’esposizione a mezz’asta della bandiera comunale, posta nel Palazzo Comunale, listata a lutto; la chiusura di tutti gli esercizi commerciali con l’abbassamento delle serrande dalleore 08.30 alle ore 9.30; è vietata, nella suddetta fascia oraria, qualsiasi attività e comportamento in contrasto con il carattere luttuoso della giornata.

Stando ad una prima ricostruzione

tutto è accaduto attorno 19 nella villetta che si trova nella zona Bosco a Punta Sottile a Favignana, dove Libero abitava con i genitori, Viviana e Filippo Caridi. Il bambino sembra sia uscito d’improvviso da casa per salutare il nonno, mentre il papà stava chiudendo una finestra che si era aperta per il vento. Mamma Viviana non si trovava a casa. Nel momento in cui Libero è corso verso il nonno, 75 anni, questi stava effettuando una manovra in retromarcia con il suo furgoncino, nel cortile dell'abitazione del figlio. L'uomo non si è accorto della presenza del nipotino e lo ha investito.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie