Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 13 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La "Vos Hestia" torna al porto e sbarca 219 migranti - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

0

2

0

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

La "Vos Hestia" torna al porto e sbarca 219 migranti

11 Giugno 2017 10:26, di Ornella Fulco
La "Vos Hestia" torna al porto e sbarca 219 migranti
Cronaca
visite 401

A distanza di sei giorni dall'ultimo sbarco è giunta stamane alle 8 al molo Ronciglio la nave "Vos Hestia" della organizzazione internazionale "Save the Children" con a bordo 219 migranti recuperati mentre erano in navigazione a bordo di un gommone e di un barcone in legno. In particolare, si tratta di 214 uomini e 5 donne. Sono 30 i minori sbarcati di cui 25 non accompagnati. I migranti provengono da Eritrea, Mali, Costa d'Avorio, Guinea Conakry e Guinea Bissau, Senegal, Siria, Burkina Faso, Niger, Tunisia. Completate le prime operazioni di controllo sanitario, sono stati trasferiti all'hotspot di Milo per le procedure di identificazione e fotosegnalamento prima di essere destinati ai centri di accoglienza per richiedenti asilo dislocati sul territorio nazionale. Alle attività di prima accoglienza hanno assistito una delegazione della Commissione di indagine contro le torture del Consiglio d'Europa, che ieri ha anche visitato l'hotspot di Milo, il questore Maurizio Agricola e il prefetto Giuseppe Priolo. A ciascun migrante il Comitato della Croce Rossa di Trapani ha distribuito un kit con generi di prima necessità. Una novità, ad ulteriore dimostrazione dell'attenzione prestata ai bisogni di chi giunge nella nostra terra privo di qualsiasi cosa. Il materiale, grazie alla disponibilità del comandante Ferrara, viene custodito presso la base del 37° Stormo dell'Aeronautica militare di Birgi. Alle operazioni hanno preso parte, come al solito, anche sanitari dell'Asp di Trapani e dell'Ufficio Sanità marittima e di frontiera del Ministero della Salute, oltre agli operatori  e ai volontari della Protezione civile, ai militari della Guardia Costiera e le altre forze dell'ordine. Sono stati circa 1.650 i migranti tratti in salvo ieri nel Mediterraneo centrale in dodici distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale operativa della Guardia Costiera italiana. I migranti si trovavano a bordo di nove gommoni e tre barconi. Alle operazioni di soccorso hanno preso parte due navi e un aereo della Guardia Costiera italiana del dispositivo EuNavforMed e le imbarcazioni di alcune Ong.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings