Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 01 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

L'ANPI ricorda Michele Rinaudo, eroe di guerra trapanese - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

4

0

1

Testo

Stampa

Cultura
Erice

L'ANPI ricorda Michele Rinaudo, eroe di guerra trapanese

06 Settembre 2017 10:34, di Ornella Fulco
L'ANPI ricorda Michele Rinaudo, eroe di guerra trapanese
Cultura
visite 437

Trapani scopre di avere un eroe di guerra tra i suoi cittadini. Si tratta dell'internato militare Michele Rinaudo, Medaglia d'Argento al Valor Militare e uno dei “44 eroi di Unterlüss”. Michele Rinaudo, fino ad oggi sconosciuto protagonista di una delle più importanti ed eroiche pagine della resistenza italiana in Germania, sarà ricordato sabato prossimo, 9 settembre, alle ore 17.30, nella sala conferenze di Palazzo Sales (via Vito Carvini, 1) ad Erice vetta. L'evento è organizzato dall'ANPI di Trapani con il patrocinio del Comune di Erice. Sarà presente Michele Montagano, 96 anni, l'ultimo dei "44 eroi di Unterlüss" ancora vivente. Vive a Campobasso e porterà la sua testimonianza sull'atto eroico di Unterlüss e il ricordo personale del compagno di prigionia trapanese. Alla relazione del professore Giuseppe Monticciolo, dell’ANPI di Trapani, seguirà l’intervento del professore Vincenzo Militello, ordinario di Diritto penale all’Università di Palermo e Console onorario di Germania a Palermo. Da Torino, in collegamento video, interverrà lo storico e giornalista Andrea Parodi, autore del libro “Gli eroi di Unterlüss. La storia dei 44 ufficiali IMI che sfidarono i nazisti”, edito da Mursia. Saranno anche presenti i familiari di Michele Rinaudo, i pronipoti Margherita e Nicola Rinaudo, ritrovati dopo lunghe ricerche compiute grazie al considerevole lavoro dall'ANPI di Trapani e, in precedenza, ignari del gesto eroico compiuto dal loro caro. Margherita vive oggi a Firenze, Nicola in Spagna.

© Riproduzione riservata

Commenti
L'ANPI ricorda Michele Rinaudo, eroe di guerra trapanese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings