Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 09 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

L'associazione “Lallabis” propone alle Egadi le mostre di Franzese e Conti - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

1

0

1

Testo

Stampa

Attualità
Favignana

L'associazione “Lallabis” propone alle Egadi le mostre di Franzese e Conti

02 Luglio 2018 13:38, di Redazione
L'associazione “Lallabis” propone alle Egadi le mostre di Franzese e Conti
Attualità
visite 567

Il 7 luglio, presso i locali dell’ex stabilimento Florio di Favignana, con inizio alle 21, sarà inaugurata una mostra d’arte contemporanea che si protrarrà fino al 26 agosto. In occasione dell’evento d’apertura saranno esposte le opere degli artisti Luigi Franzese e Gianmario Conti. Le installazioni di Franzese, collocate nella “Sala mensa donne” del complesso Florio, sono raggruppate nella mostra intitolata “Lux”. La tensione stilistica di Franzese «nasce da una ricerca profonda, dalla quale prendono vita opere che hanno un’anima, che avvolgono e stravolgono la mente di chi le osserva perché è quasi impossibile rimanere immuni». L’arte di Franzese è caratterizzata da una tecnica di produzione mista; l’artista nell’atto del creare si avvale della duttilità della materia e la manipola sfruttandone il potenziale intrinseco. Le differenti tematiche convergono nell’esigenza di «parlare, urlare, sussurrare e poi tacere».L’elemento di congiunzione tra diversificate visioni «è la speranza, che parla ad un dolore muto». La mostra di Conti, intitolata “L’anatomia della irrequietezza” è collocata nella “Sala Magazzini della Trizza” del Florio. Nelle sue opere, l’artista rappresenta e si interroga sul suo tempo; la smania e l’ansia che pervadono il vivere quotidiano, divengono l’oggetto di un’indagine ad ampio spettro che coinvolge passato, presente e futuro: «ansia di vivere, ansia di morire, ansia di amare, ansia del rifiuto, ansia dell’abbandono, ansia di non farcela, ansia… e ancora ansia». Le sue opere sono caratterizzate da grandi spazi bianchi che esprimono il silenzio e la solitudine “abitata”. L’ansia del tempo diviene paradigma d’irrequietezza, impressa in immagini a volte figurative ed altre astratte. Nel corso della mostra, come sempre nelle attività di Lallabis (Associazione di Vino Arte & Cultura), sarà possibile degustare vini e specialità siciliane. Saranno presenti oltre la presidentessa di Lallabis, il collaboratore dello staff Vincenzo Bonfiglio e il sommelier Gianluca Avanzini. Ad introdurre la mostra sarà il Direttore del Polo museale, Luigi Biondo. Il museo resterà aperto ogni giorno dalle 10 alle 13,30 e nel pomeriggio dalle 17 alle 23,30. Gianmario Conti è un pittore musicista, performer ed insegnante di yoga «dall’animo gentile ed inquieto». Fin dagli anni 80 le sue opere sono state esposte in mostre nazionali, alcune dei titoli: “Tempo dell’assenza”, “Uomo codice a barre”, “Crocifissioni”, “Totem”. In questi cicli sviluppa ed affina un dialogo tra scrittura musicale, segno pittorico e gestualità. Luigi Franzese, è un artista poliedrico, nato da padre italiano e madre africana. Alcune delle sue opere sono state esposte a Roma presso la Casa internazionale della donna, al Parlamento Europeo nella “Sala delle Bandiere”, al Municipio I Roma Centro. Alcuni titoli delle sue installazioni sono: “Caos in ordine”, “l’Atomo Primordiale”, “Fragile”, “Ciclo della vita”.

© Riproduzione riservata

Commenti
L'associazione “Lallabis” propone alle Egadi le mostre di Franzese e Conti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie