Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 23 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

L'Assoenologi Sicilia, giornata di studio su quattro varietà autoctone - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

0

1

0

Testo

Stampa

Attualità
Marsala

L'Assoenologi Sicilia, giornata di studio su quattro varietà autoctone

19 Febbraio 2014 12:31, di Niki Mazara
L'Assoenologi Sicilia, giornata di studio su quattro varietà autoctone
Attualità
visite 408

Attenzionare quattro varietà, il Nero D'Avola, il Catarratto, il Grillo e il Nerello Mascalese. Questo il tema di una giornata di studi e degustazioni che l' Assoenologi Sicilia terrà venerdì 21 febbraio. La giornata di valutazione qualitativa dei vini del territorio siciliano si svolgerà presso l'Istituto Agrario Abele Damiani di Marsala. Previste quattro relazioni sulle cultivar in oggetto e le degustazioni dei relativi vini. Dopo i saluti dell'enologo Giacomo Manzo, Presidente di Assoenologi Sicilia, e del dott. Vito Falco, Dirigente dell'Unità Operativa Specializzata - Centro per l'innovazione della filiera vitivinicola di Marsala si entrerà nel vivo dell'argomento partendo dallo studio delle caratteristiche e delle potenzialità del catarratto. Su di esso relazionerà l'enot. Carlo Craparotta (Cantine Colomba Bianca). L'enol. Filippo Di Giovanna (Miceli Aziende Vinicole Srl) si concentrerà poi sul Grillo e, a seguire, l'enol. Giacomo Spanò (Cantina Europa) e l'enol. Calogero Statella (Tenuta delle Terre Nere) si occuperanno rispettivamente di Nero D'Avola e Nerello Mascalese. Le conclusioni della giornata di studio sono state affidate a Rosaria Barresi, Dirigente Generale dell'Assessorato Regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea e a Calogero Ferrantello, Dirigente Servizio VI dell'Assessorato Regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea. "La riflessione collettiva, lo studio e l'approfondimento sono tra le attività principali della nostra associazione di categoria. - sottolinea il Presidente di Assoenologi Sicilia, Giacomo Manzo - In questa occasione abbiamo voluto concentraci su queste quattro varietà autoctone poiché il lavoro dei nostri enologi va verso una costante e sempre maggiore valorizzazione del nostro territorio attraverso le sue produzioni"” Redazione.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings