Trapani Oggi

Lavori di posa della fibra ottica mal eseguiti, il Comune avvia azione legale - Trapani Oggi

Erice | Attualità

Lavori di posa della fibra ottica mal eseguiti, il Comune avvia azione legale

21 Febbraio 2017 14:53, di Redazione
visite 2134

"Chi sbaglia paga! Le imprese che lucrano in danno della qualità delle opere non possono farla franca e con loro i vari responsabili tecnici preposti ...

"Chi sbaglia paga! Le imprese che lucrano in danno della qualità delle opere non possono farla franca e con loro i vari responsabili tecnici preposti alla vigilanza". Così il sindaco Giacomo Tranchida, stamane, nel corso della conferenza stampa nella quale sono state illustrate le ultima iniziative dell'amministrazione comunale per i danni derivanti dai lavori di posa della fibra ottica nel territorio comunale. Danni documentati anche da una serie di fotografie. I lavori per la posa della fibra ottica affidati da Telecom ad una ditta esterna sono stati mal eseguiti e al riguardo già da tempo segnalazioni e diffide da parte dell'assessore Angelo Catalano sono state inviate tanto alla Telecom quanto all'Autorità giudiziaria. Oggi l'avvio in sede legale di un contenzioso tramite l'avvocato Daidone coadiuvato, come consulente, dall'ingegnere Pisciotta. I danni stimati dall'amministrazione comunale ericina sarebbero di almeno 370.000 euro in conseguenza del mancato ripristino a regola d'arte, nelle zone interessate, del manto stradale "in aperta violazione - sottolinea Tranchida - al capitolato e con evidente danno e frode anche per stessa Telecom". "Pensiamo - prosegue il sindaco di Erice - che il fenomeno sia diffuso e probabilmente sottointende connivenze a livelli diversi, il tutto in danno all'interesse pubblico, nel nostro caso specificatamente alla tenuta della manutenzione stradale che, diversamente, grava sulle tasse dei cittadini".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie