Trapani Oggi

Levanzo, naufragio stanotte nel mare antistante l'isola - Trapani Oggi

Egadi | Cronaca

Levanzo, naufragio stanotte nel mare antistante l'isola

21 Agosto 2021 11:47, di Laura Spanò
visite 5288

Sul posto hanno operato carabinieri e capitaneria di porto

 Un naufragio è avvenuto la scorsa notte nel mare antistante l’isola di Levanzo. Ad affondare una barca sulla quale si trovavano 22 migranti tunisini. Per tutta la notte in mare hanno operato le motovedette della Guardia Costiera e dei Carabinieri. Una motovedetta della Guardia Costiera ha recuperato il corpo di un migrante morto e altri sei sopravvissuti. A terra , sull’isola di Levanzo, i carabinieri hanno fermato altri 15 migranti, tra loro anche una donna. Si tratta di migranti di nazionalità tunisina. Uno dei sopravvissuti trovati in mare è stato portato in ospedale a Trapani dove è ricoverato in gravi condizioni per ipotermia.

In merito allo sbarco di migranti avvenuto questa notte nelle acque di Levanzo, tra Cala Genovese e Cala Tramontana, e alla morte di uno di loro, il sindaco del Comune di Favignana - Isole Egadi Francesco Forgione ha dichiarato: «Ancora una volta le Egadi si confermano una delle rotte per i migranti che giungono sulle nostre coste fuggendo dalla disperazione e dalle sempre più preoccupanti condizioni politiche dei loro Paesi. Voglio ringraziare la Guardia Costiera, la Guardia di Finanza e i Carabinieri che prontamente sono intervenuti nell’opera di salvataggio. Purtroppo è stato impossibile salvare una persona, trovata priva di vita. Voglio anche ringraziare i cittadini di Levanzo che sono stati solidali. Resta ora da chiarire in quanti siano arrivati, che fine abbia fatto il mezzo di trasporto, se siano stati abbandonati in mare o se la loro barca sia stata affondata. Sarà compito delle Forze dell’ordine e della Magistratura fare luce su questo. A noi toccai il dovere dell’accoglienza e della solidarietà».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie