Trapani Oggi

Liberata stamane "Tanina", tartaruga curata al Centro di primo soccorso - Trapani Oggi

Favignana | Attualità

Liberata stamane "Tanina", tartaruga curata al Centro di primo soccorso

17 Dicembre 2015 17:33, di Ornella Fulco
visite 885

E' stata rilasciata in mare stamane la prima tartaruga marina Caretta caretta  ospitata in questa stagione al Centro di primo soccorso per tartarughe ...

E' stata rilasciata in mare stamane la prima tartaruga marina Caretta caretta  ospitata in questa stagione al Centro di primo soccorso per tartarughe marine dell’Area marina protetta "Isole Egadi". Il Centro è operativo dal mese di settembre. Tanina, questo il nome dell’esemplare, era stata recuperata lo scorso 14 dicembre scorso nelle acque antistanti Punta Lunga, a sud di Favignana, da un pescatore. L'animale presentava problemi di galleggiamento e non riusciva più ad immergersi e ad alimentarsi. Affidata immediatamente al personale del Centro è stata sottoposta agli accertamenti e alle cure veterinarie necessari. Tanina pesa 8,9 chilogrammi, è lunga 41 centimetri e ha presumibilmente un’età compresa tra gli 8 e i 10 anni. Nel Centro ha ripreso ad alimentarsi, ha manifestato perfetta acquaticità e si è ristabilita. L’equipe veterinaria l’ha, quindi, dichiarata pronta per tornare nel proprio habitat naturale, in piena libertà. Prima del rilascio, la tartaruga è stata marcata con una targhetta che riporta un codice identificativo internazionale univoco, in modo da renderla riconoscibile in caso di futuri avvistamenti. Quindi Tanina, alle ore 12 e 15 di oggi, ha ripreso a nuotare nelle acque dell’Area marina protetta, prendendo il mare dalla scogliera di Punta Lunga, non lontana dal luogo dove era stare recuperata in difficoltà. Il Centro di primo soccorso per tartarughe marine di Favignana è gestito in collaborazione con le associazioni ambientaliste WWF Italia onlus e Legambiente onlus, ed è supportato dal progetto LIFE 12 Tartalife, di cui l’Area marina protetta "Isole Egadi" è partner, e dallo sponsor Riomare. Grazie a Tartalife, la struttura sarà potenziata per essere trasformato in un vero e proprio Centro di recupero. Per segnalazioni o comunicazioni riguardanti tartarughe marine in difficoltà il Centro ha attivato il numero “SOS Tarta” 328.3155313, operativo H24, e l’indirizzo di posta elettronica sostarta@ampisoleegadi.it.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie