Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 20 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Mafia, indagati 17 presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro [VIDEO] - Trapani Oggi

0 Commenti

4

5

1

16

0

Testo

Stampa

barraco
Video
Trapani

Mafia, indagati 17 presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro [VIDEO]

05 Giugno 2018 08:15, di Ornella Fulco
Mafia, indagati 17 presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro [VIDEO]
Video
visite 764

Sono 150 gli uomini del Servizio Centrale Operativo della Polizia, delle Squadre Mobili di Palermo e di Trapani e del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo impegnati in una serie di perquisizioni effettuata, dall'alba di oggi, a Castelvetrano, Mazara del Vallo, Partanna, Santa Ninfa, Salaparuta e Campobello di Mazara. L'operazione è mirata a colpire la rete di fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro e a raccogliere ulteriori elementi utili alla sua cattura. Si tratta di 17 persone che, nel corso degli anni, sono state arrestate per associazione mafiosa e che hanno avuto collegamenti e frequentazioni con appartenenti a "Cosa nostra". La Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, su segnalazione della Polizia, li ha sottoposti a una nuova indagine perché sospettati di agevolare la latitanza del capomafia. Perquisiti, anche con l'ausilio di speciali attrezzature per verificare l'esistenza di cavità e nascondigli, edifici, abitazioni, attività commerciali e imprenditoriali. L’attività investigativa di oggi dà un altro duro colpo alle famiglie mafiose del Trapanese dopo i 21 arresti di boss e gregari di Cosa nostra finiti in cella lo scorso mese di aprile, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, nel corso dell’operazione “Anno Zero” contro i clan di Castelvetrano, Partanna e Mazara del Vallo. Altri trenta mafiosi erano stati iscritti nel registro degli indagati dalla DDA di Palermo, nel dicembre 2017, perché ritenuti fiancheggiatori della latitanza di Matteo Messina Denaro ed erano stati sottoposti a perquisizione dagli investigatori della Polizia di Palermo e di Trapani. Aggiornamento ore 11.30 Si sono concluse le perquisizioni a carico dei 17 indagati e la Polizia ha sequestrato diversi documenti, ritenuti di elevato interesse investigativo, un pc e un tablet. Aggiornamento ore 18 Come riportato in un articolo apparso su LiveSicilia, tra i destinatari delle perquisizioni effettuate dalla Polizia c'è Francesco Burrafato, medico chirurgo, 76 anni, ex primario all'ospedale di Castelvetrano. Nel suo caso i pubblici ministeri della Direzione distrettuale antimafia di Palermo sono partiti da un episodio datato nel tempo ma significativo. Un'utenza riconducibile al medico, prima che Messina Denaro diventasse latitante nel 1993, aveva avuto contatti con un numero che, secondo gli investigatori, apparteneva al boss castelvetranese. Ènella abitazione del medico che sono stati sequestrati un computer e un tablet che saranno analizzati. Perquisizioni anche per Marco Giovanni Adamo, 71 anni, imprenditore nel settore del movimento terra, impegnato in grandi opere pubbliche e private come le condotte idriche della diga Delia di Castelvetrano, il metanodotto tra Menfi e Mazara del Vallo e l’Acquedotto Montescuro Ovest che serve le province di Palermo, Agrigento e Trapani. Nel febbraio 2017 la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Trapani ha sequestrato all'imprenditore beni per cinque milioni di euro. Nell'elenco dei perquisiti ci sono anche Leonardo Bianco di Santa Ninfa, Bartolomeo Turano di Salapartuta e Baldassare Di Gregorio di Mazara del Vallo. Quest'ultimo è titolare di un'autofficina ed è considerato vicino a Vito Gondola, anziano boss mazarese. Sulla sua auto erano state collocate microspie. Dai colloqui intercettati è emerso che Di Gregorio avrebbe detto di aver conosciuto e, in qualche modo, frequentato il latitante in un periodo non meglio indicato. L'uomo avrebbe anche raccontato di avere assistito ad una partita a carte nel corso della quale Messina Denaro e altre persone non indicate avevano utilizzato un mazzo di carte truccate.

© Riproduzione riservata

https://www.facebook.com/Trapanioggi/videos/1718621094884198/
Commenti
Mafia, indagati 17 presunti fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro [VIDEO]
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie