Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 15 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Maltrattamenti in famiglia, scatta l'arresto in flagranza - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

2

4

1

Testo

Stampa

Vita

Maltrattamenti in famiglia, scatta l'arresto in flagranza

14 Ottobre 2013 20:22, di Redazione
Maltrattamenti in famiglia, scatta l'arresto in flagranza
visite 262

E' finito in manette, ad Alcamo, N. N. M., rumeno di 35 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo è stato arrestato in flagrante, nella notte tra sabato e domenica, dai carabinieri della Compagnia di Alcamo che hanno messo fine ad vicenda di terrore e sopraffazione consumata tra le mura domestiche. La vittima dei soprusi e delle violenze era una giovane donna, anche lei rumena, che lavora ad Alcamo come badante: da circa un anno, il marito la ingiuriava e la picchiava, spesso mentre era stato di ubriachezza,  anche alla presenza delle tre figlie minorenni. Nella tarda serata di sabato, dopo l’ennesima discussione tra i due, l’uomo si era recato sul posto di lavoro della donna, ancora una volta dopo aver alzato il gomito ma lei lo aveva rifiutato, scatenando la violenta reazione del coniuge. Botte e calci, fino a quando la donna è scappata in strada mentre i vicini chiamavano il 112. La pattuglia dei carabinieri, giunta sul posto, ha trovato la giovane donna sconvolta e con ferite ed ecchimosi in volto. I militari l'hanno accompagnata in ospedale per ricevere le cure del caso e, successivamente, hanno ascoltare famigliari, conoscenti, e vicini di casa per appurare maggiori particolari sul comportamento del marito. L’arresto compiuto dai carabineri di Alcamo è uno dei primissimi in Italia dopo l'entrata in vigore della nuova legge rende obbligatorio l’arresto in flagranza in casi del genere e che permette di assumere in modalità protetta la testimonianza delle vittime. Traferito  presso la casa circondariale “San Giuliano” di Trapani, N. N. M. si trova adesso a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings