Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 29 Maggio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Maratona italiana WTKA: ancora successi per il "Team Sicilia" del maestro Belluardo - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

1

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Maratona italiana WTKA: ancora successi per il "Team Sicilia" del maestro Belluardo

17 Febbraio 2015 15:55, di Ornella Fulco
Maratona italiana WTKA: ancora successi per il "Team Sicilia" del maestro Belluardo
Sport
visite 515

Grandi numeri anche quest'anno per la prima tappa della Maratona italiana WTKA di Arti Marziali svoltasi al PalaTreSanti di Alcamo. La manifestazione, organizzata dalla WTKA Sicilia guidata dal maestro Cesare Belluardo, si è confermata, per il terzo anno consecutivo, la più grande e partecipata della regione. La tappa alcamese era valida come qualificazione per il Campionato Italiano assoluto 2015 che si svolgerà a Napoli il prossimo maggio e i punteggi acquisiti dagli atleti partecipanti durante l’intero campionato determineranno la composizione della nuova Nazionale italiana WTKA per la prossima stagione sportiva. Sono stati 564 i partecipanti - in rappresentanza di 50 società, team e gruppi sportivi e provenienti da tutto il sud Italia - che hanno gareggiato in dieci diverse discipline marziali e sport da combattimento. La novità di questa edizione è stata la presenza del ring che ha permesso di disputare un grande numero di incontri a pieno contatto, nelle diverse discipline della kick boxing, delle MMA/Full Contact e della boxe targata Federazione Pugilistica Italiana, quest’ultima su organizzazione della "Giordano Boxe". Le categorie più giovani di atleti e i praticanti alle prime esperienze hanno partecipato al Campionato regionale WTKA "Primi Guanti” . L’A.S.D. "Team Sicilia" di Trapani, diretta dal maestro Belluardo, si è presentata con oltre 40 atleti che hanno conquistato 90 premiazioni nelle varie discipline e categorie, delle quali ben 48 ori, 24 argenti e 18 bronzi. Gli atleti più titolati sono stati, ancora, i fratelli Davide ed Alessio Belluardo, Marco Abita, Anna Cipolla e Mauro Ambrosini che, da soli, hanno portano al team trapanese un minimo di 4 medaglie a testa, in maggioranza ori, spaziando dalle tre discipline della kick boxing (fight point, continuous fighting, kick light, k-1 light) al karate point ed in doppie categorie di peso. Ancora prime posizioni per Andrea Sferlazza, Andrea Vassallo, Fabiano Andolina, Fabio Fontana, Francesco Licata, Gerlando Volpe, Giacomo Ilari, Fulvio Giglio, Giuseppe Palmeri, Filippo Ingrassia, Lorena Alfano, Melissa Pappalardo, Nicolò Rhac, Paolo Di Stefano e Sofia Bertolino. Di particolare rilievo l’oro ottenuto da Samuele Andolina nella specialità del K-1 su ring che ha dimostrato come, anche nelle specialità nel quale è ammesso il ko, la scuola del maestro Belluardo continui ad essere tra le prime in Sicilia. Argenti e bronzi per Antonio Bonfiglio, Antonio Cipolla, Davide Asta, Claudia Palazzolo, Davide Lombardo, Elio Cipolla, Federioco Pappalardo Francesco Samannà, Flavio Giacalone, Mario Barraco, Pietro Daidone, Riccardo Vassallo, Rosario Di Stefano, Simone Andolina. Ottimi piazzamenti anche per Alessandro Bonomo, Marcello Licata, Alessandro Sansica e Vittorio Caruso alla loro prima esperienza. L’organizzazione della manifestazione alcamese, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Alcamo e dell'ente di promozione sportiva "Libertas", oltre che dallo stesso Belluardo, è stata curata anche anche dai collaboratori del team regionale, composto dai maestri Andrea Gambino, Michele Basciano, Francesco Asta e dall’istruttore Renato Abita.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings