Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 17 Ottobre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Marsala. Atto intimidatorio ai danni della polizia municipale, 13 le auto danneggiate - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Marsala. Atto intimidatorio ai danni della polizia municipale, 13 le auto danneggiate

19 Aprile 2021 10:21, di Redazione
Marsala. Atto intimidatorio ai danni della polizia municipale, 13 le auto danneggiate
Cronaca
visite 917

**Aggiornamento** - "Siamo qui, assieme al presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano, non come atto dovuto ma per una significativa vicinanza a tutto il Comando della Polizia Municipale di Marsala, oggi vittima di un grave atto intimidatorio. Siamo certi che il nostro Corpo dei Vigili – con le carenze d'organico a tutti note - continuerà con fermezza nei suoi compiti istituzionali, avendo come obiettivo prioritario la difesa della legalità. Ed è su questa linea che abbiamo formulato un documento che porteremo all'attenzione del Prefetto, con l'auspicio che riscontri positivamente la nostra urgente richiesta di incontro, anche in videoconferenza visto il momento”. È quanto ha dichiarato il sindaco Massimo Grillo che, stamani – assieme all'intera Giunta – ha incontrato nella sede della Polizia Municipale il comandante Vincenzo Menfi. A lui, ha voluto esprimere la solidarietà della Città, incredula alla notizia che ignoti, con un'arma da taglio, hanno bucato 29 pneumatici di ben tredici auto in dotazione ai Vigili. Lo stesso comandante Menfi, nel ringraziare l'Amministrazione comunale e confermare la linea della fermezza del lavoro dei Vigili di fronte a tali atti violenti, ha sottolineato che altrettanta solidarietà è pervenuta anche dalle altre Forze di Polizia. E proprio il comandante dei Carabinieri di Marsala, cap. Guido Romano Rosadoni, ha incontrato il dirigente Menfi e il sindaco Grillo poco prima della seduta della Giunta Municipale, significativamente tenutasi al Comando della Polizia Municipale. “La nostra città sta attraversando un periodo difficilissimo da un punto di vista economico e sociale a causa della pandemia, afferma il sindaco Grillo, ma non dobbiamo dividerci. Anzi, dobbiamo essere comunità anche di fronte a chi fomenta e alimenta odio sociale”.______________________________________________________________________________
Atto intimidatorio nella notte ai danni della polizia municipale di Marsala. Ad essere prese di mira le gomme di 13 auto in dotazione al Corpo, che sono state squarciate, i mezzi erano posteggiati in strada, in Via Ernesto Del Giudice. La polizia municipale ha un garage, ma è inagibile da tempo. E poi c'è un altro garage più piccolo dove vengono custoditi mezzi sequestrati. 
Il raidi appare come una vera e propria vendetta nei confronti degli appartenenti al Corpo dei vigili urbani e con ogni probabilità dopo una serie di importanti indagini di pg condotte dai Vigili Urbani nel territorio marsalese. In queste settimane la polizia municipale si stava occupando del contrasto al traffico illegale di rifiuti e anche su una mega discarica scoperta e sequestrata alle spalle di Via Vita. Ma poi c'erano i serrati controlli per fare rispettare i dispositivi anticovid, il giro di vite sui parcheggiatori abusivi, raggiunti di recente da provvedimenti di Daspo decisi dal questore di Trapani Salvatore La Rosa dopo le informative redatte dagli ufficiali di pg della Polizia Municipale. Nelle ultime settimane sono stati notificati una decina di Daspo. Già avviate le indagini. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.
A darne notizia è lo stesso sindaco Massimo Grillo che scrive: "ho da poco appreso di un atto gravissimo avvenuto in queste ore ai danni dei Vigili Urbani di Marsala. Durante la notte la maggior parte delle auto in dotazione alla nostra Polizia Municipale è stata danneggiata: ignoti hanno squarciato le ruote di 13 auto di servizio dei nostri vigili. Ho subito avvisato il Prefetto e questa mattina io e i miei assessori terremo una Giunta straordinaria nei locali del comando dei Vigili Urbani. Naturalmente tutta la nostra vicinanza e solidarietà al Comandante Menfi e alle vigilesse e ai vigili che in questi mesi, nonostante le carenze di organico, hanno svolto un lavoro incredibile per fare affrontare al meglio alla nostra città la pandemia, dimostrando uno spirito di servizio e una professionalità straordinari. Alle nostre Vigilesse e ai nostri Vigili va la nostra riconoscenza. Purtroppo la nostra città sta attraversando un periodo difficilissimo da un punto di vista economico e sociale a causa della pandemia ma non dobbiamo dividerci o lasciarci andare allo sconforto e non dobbiamo dare ascolto a chi soffia sull’odio sociale. È il momento di rimanere uniti. Solo insieme, con senso di responsabilità, potremo riuscire a rialzarci".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings