Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 24 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Marsala, eseguito un arresto per violenza sessuale - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

1

3

0

Testo

Stampa

Editoriale

Marsala, eseguito un arresto per violenza sessuale

24 Novembre 2012 11:03, di Redazione
Marsala, eseguito un arresto per violenza sessuale
visite 363

Marsala, 23 novembre 2012 - Gheorghe Draghici, 42 anni, di nazionalità rumena, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una propria connazionale. L’uomo aveva inizialmente cercato di sviare i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Marsala, affermando di essere stato vittima di una rapina da parte di due connazionali, in realtà vere vittime della vicenda. Lo scorso 15 novembre, al numero di emergenza 112 era stato richiesto l’intervento di un pattuglia in contrada San Leonardo, dove veniva segnalata una lite tra cittadini romeni. I militari dell’Arma giunti sul posto notavano subito Draghici che riferiva di aver subito una rapina. La testimonianza di alcuni passanti portava all’attenzione dei Carabinieri un altro episodio che si stava svolgendo contemporaneamente. Un uomo e una donna, anch’essi di origine rumena e visibilmente agitati, riferivano che uno sconosciuto si era presentato a casa loro e, dopo aver conversato un po’ con entrambi, approfittando della momentanea assenza del convivente aveva aggredito la donna, cercando di violentarla. Il compagno, nel frattempo tornato a casa, riusciva a mettere in fuga il violentatore picchiandolo e strappandogli di dosso la maglietta. I due coniugi rumeni hanno riconosciuto Gheorghe Draghici, a cui venivano nel frattempo prestate le prime cure sanitarie, come il violentatore. Anche il sopralluogo effettuato dai Carabinieri nella casa della coppia ha consentito di raccogliere ulteriori elementi probatori del reato commesso, come il pantalone della donna che materialmente le era stato strappato di dosso. Vittime ed aggressore sono stati trasportati al Pronto soccorso e per Draghici, ultimati i riscontri, sono scattate le manette: l’uomo si trova adesso ristretto nella Casa circondariale di Trapani.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings