Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 30 Luglio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Mea culpa del Trapani per il pari di Pagani - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

3

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Mea culpa del Trapani per il pari di Pagani

03 Ottobre 2017 19:34, di Salvatore Morselli
Mea culpa del Trapani per il pari di Pagani
Sport
visite 597

Nel turno infrasettimanale di serie C impegno in terra campana per il Trapani Calcio che scende in campo al “Marcello Torre” di Pagani contro la formazione locale in cui milita l’ex Lys Gomis. Finisce zero a zero con i granata che debbono recriminare con loro stessi per non essere riusciti a fare bottino pieno. Pagliarulo e compagni hanno infatti dominato, hanno sciupato cinque- sei palle gol, un rigore buttato alle ortiche ma, soprattutto, confermato di essere una squadra non sufficientemente cattiva. La squadra di Calori lascia due punti in Campania e si allontana dal vertice della classifica contro una Paganese apparsa ben poca cosa. I padroni di casa hanno badato a difendersi, hanno provato, non sempre riuscendoci, a chiudere gli spazi. Il Trapani è apparso ancora una volta lezioso, con un gioco lento e prevedibile, non riuscendo a fare uscire dalla propria zona i difensori della Paganese. Quando le accelerazioni granata hanno sortito effetto, allora Murano ha sciupato il tutto sia per la capacità di Gomis di leggere in anticipo dove sarebbe andato a finire il pallone, sia per la spocchiosa supponenza di un calcio di rigore tirato con il “cucchiaio” che sullo zero a zero è indice di poca maturità. Finisce con un pareggio, ma quello che questo Trapani deve fare, soprattutto in trasferta, è, lo ripetiamo per l’ennesima volta, dimenticare come si gioca in serie B, una categoria che non gli appartiene più e con questo modo di giocare difficilmente potrà essere riconquistata. Nel Trapani assente Minelli, convocato nella nazionale Under 20, mentre Calori lascia in panchina Taugourdeau affidando le chiavi del centro campo a Palumbo. Al 1’ ci provano i padroni di casa, Furlan in due tempi mentre al 3’ gran botta di Evacuo da fuori area, Gomis risponde. Al 14’ Marras pressa Gomis che si affida ad un controllo pericolosissimo con i piedi che per poco non frutta il gol ai granata che poi tremano al 16’ con gli attaccanti della Paganese che per due volte ciccano in area del Trapani. Al 23’ Murano in posizione regolare arriva a tu per tu con Gomis ed incredibilmente mette fuori fallendo l’occasione per passare in vantaggio. Il Trapani fa il gioco ed al 24’ gran lancio in verticale di Palumbo per Evacuo, ma Gomis di testa esce fuori dall’area di rigore e salva. Al 25’ ancora Murano che fa tutto bene, controlla la palla, entra in area ma Gomis gli chiude lo specchio della porta e con i piedi evita ancora una volta di subire gol. Gol che sembra fatto per il Trapani al 39’ quando Pagliarulo, su calcio d’angolo di Palumbo, impatta di testa a due passi da Gomis ma la palla è di un nulla fuori, Cinque nitide occasioni per i granata per passare, ma il risultato non si sblocca e si va negli spogliatoi per l’intervallo sul nulla di fatto. Nella ripresa primo cambio per Calori che mette dentro Taugourdeau al posto di Palumbo. Al 53’ Murano sfugge al suo avversario ed entra in area, tirato per la maglia va per terra. Per l’arbitro tutto normale, anzi c’è il giallo per l’attaccante del Trapani. Il Trapani non riesce a segnare ed allora Calori mette dentro un altro esterno d’attacco, Ferretti, al posto di Bastoni. Risponde Favo mettendo dentro un altro attaccante, Regolanti al posto di Talamo. La Paganese quindi prova a vincere ed al 67’ Cesaretti di testa va all’impatto in area granata ma la sfera è di poco fuori con Furlan battuto. Al 68’ Murano in area gira palla al centro, Meroni colpisce con la mano ed è rigore netto. Dal dischetto va Murano che prova il cucchiaio e la palla va sulla traversa. Un episodio sfortunato che costa all’attaccante anche la sostituzione in quanto, forse, Calori ritiene che lo possa aver condizionato psicologicamente. Paganese - Trapani  0 – 0 Paganese: (4-3-3) Gomis 6, Picone 6 (57’ Pavan 6), Meroni 6 (73’ Piana 5,5), Carini 5,5, Della Corte 6, Bensaja 6,5, Bernardini 5,5 (57’ Tascone 6), Carcione 6,5, Scarpa 5,5, Talamo 6 (64’ Regolanti 5,5 ), Cesaretti 6 A disposizione Marone, Galli, Ngamba, Maiorano, Garofalo, Opoku, Dinielli, Grillo. All. Massimiliano Favo Trapani: (4-3-3) Furlan 6, Fazio 6, Pagliarulo 6, Silvestri 6, Visconti 6, Maracchi 6,5, Palumbo 6 (46’ Taugourdeau 6), Bastoni 6 (61’ Ferretti 5,5), Marras 6,5, Evacuo 5 (83’Reginaldo), Murano 5 (70’ Girasole 6) A disposizione: Pacini, Ferrara, Bajic, Rizzo, Legittimo, Dambros, Steffè, Canino, All. Alessandro Calori Arbitro: Ayroldi di Molfetta, assistenti Mittica e Gregorio di Bari Note: angoli 7 a 4 per il Trapani, recupero 2 / 4 ammoniti Fazio al 34’, Palumbo al 43’, Murano al 53’, Ferretti all’85 per il Trapani, Picone al 55’, Regolanti al 64’ per la Paganese

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings