Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 01 Giugno 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Minaccia il padre con una pistola carica, 29enne arrestato dai Carabinieri - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

1

1

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Minaccia il padre con una pistola carica, 29enne arrestato dai Carabinieri

05 Settembre 2017 12:59, di Ornella Fulco
Minaccia il padre con una pistola carica, 29enne arrestato dai Carabinieri
Cronaca
visite 297

Una discussione molto accesa ha rischiato di sfociare in un omicidio. E' accaduto domenica scorsa a Marsala dove i Carabinieri hanno arrestato, per detenzione illegale di arma da sparo, il 29enne Vito De Carlo. L’intervento dei militari dell'Arma è stato chiesto, nel primo pomeriggio, dal padre di De Carlo e dalla sua compagna, preoccupati dai toni che stava assumendo la discussione. Quella che sembrava una lite verbale per futili motivi si è trasformata in una aggressione fisica da parte del giovane che ha iniziato a colpire il padre con numerosi schiaffi, arrivando ad impugnare una pistola che aveva con sé e a puntarla contro il genitore. Intuendo poi che, da lì a poco, sarebbero giunti i Carabinieri, si è dato alla fuga a piedi per le strade di contrada Amabilina. Al loro arrivo i militari hanno trovato un caricatore di pistola con all’interno 7 cartucce, verosimilmente sganciatosi durante la colluttazione, e si sono messi subito alle ricerca del giovane. Dopo una serie di controlli, Vito De Carlo è stato rintracciato nell’abitazione del fratello, detenuto ai domiciliari. Alla vista dei Carabinieri, ha subito consegnato la pistola utilizzata per minacciare il padre. L’arma, una Beretta calibro 7.65, priva del caricatore e con la matricola alterata, è stata sequestrata dai Carabinieri e portata nella Caserma di via Mazara insieme al giovane, già noto per essere stato protagonista di una rissa tre anni fa. Al termine degli accertamenti di rito, De Carlo è stato dichiarato in arresto posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida da parte dell'Autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings