Trapani Oggi

Mostra fotografica di Paolo Morello - Trapani Oggi

Attualità

Mostra fotografica di Paolo Morello

10 Novembre 2021 09:00, di Francesco Graziano
visite 525

sguardi di donne al Monte dei Pegni di Palermo

I soggetti della mostra fotografica di Paolo Morello ritraggono sguardi intimi femminili in bianco e nero.

Il titolo della mostra è “ Il labirinto di Elena”, incastonata nel labirinto ligneo di Palazzo Branciforte che una volta ospitava il Monte dei Pegni  Santa Rosalia.

In questo luogo viene evocata ora la memoria e il volto di donne che andavano a consegnare gli ultimi averi , corredi e oggetti d’oro , per sopravvivere alla povertà.

La luce dell’anima triste di quelle donne si ritrova nelle venti foto scattate da Morello, distribuite lungo un percorso espositivo curato da Lorenzo Matassa.

“ Morello è il poeta della luce- afferma Lorenzo Matassa- ma non solo di quella che le sue opere promanano dai ritratti.

Alludo alla luce dell’anima che ogni donna consegna a chi la guarda. È una singolare inversione di prospettiva  che già il poeta Goethe aveva descritto e che può sintetizzarsi nell’idea che l’occhio vede ciò che la mente conosce. L’arte cioè consegna il dono della bellezza a coloro che sanno vedere.

Eccola dunque Elena: il personaggio della classicità ( ricordiamo che Elena- moglie di Menelao- venne rapita da parte di Paride , uno dei figli del re troiano Priamo. Agamennone per vendicare il torto subito dal fratello e contro il parere della madre Clitemestra ,la quale non mancherà di vendicarsi nella seconda opera Eschilea “ “Le Coefore” uccidendo il marito, decise in nome di una guerra di sottrarle la figlia amata cioè Ifigenia. Figlia che in seguito nell’opera Euripidea “Ifigenia fra i Tauri” scopriremo essere sopravvissuta un attimo prima del sacrificio finale che consentisse la partenza della flotta greca verso Troia”) che evoca l’assoluto delle forme umane e diventa , nella luce di Morello , mistero universale. Un archetipo di bellezza qui proiettata nel suo labirinto di umana povertà”.

La mostra sarà ospitata da Palazzo Branciforte dal 13 novembre al 16 gennaio 2022.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie